Perché la Crif non vuole cancellare il mio nominativo?

Nel 2003 ho contratto un prestito di 1000 con scadenza ottobre 2003. Non ho onorato alcuna rata del prestito, perchè manco a farlo apposta, dopo nemmeno 10 giorni sono stato licenziato.

Ho chiesto un prestito alcuni anni fa, e mi e stato negato,in quanto ero iscritto alla CRIF cattivo pagatore.

Ho fatto la visura alla exsperian: risultato negativo. Al CTC anche qui negativo.

Ho scritto alla CRIF e mi hanno mandato il Poster, dove risulta che il credito e stato ceduto inell'ottobre 2008 e loro non mi cancellano, fino a quando non gli viene dato ordine di cancellarlo.

A me non é arrivata alcuna comunicazione della cessione del credito.

Non ho fatto alcun accordo stragiudiziale. Perchè la CRIF non vuole cancellarmi?

Il codice deontologico del garante stabilisce, che trascorsi 36 mesi dalla scadenza del contratto, anche per morosità non sanata, la CRIF deve cancellare

Come devo comportarmi?

Mi ero iscritto ad un'associazione di consumatori, appositamente per fare una causa alla CRIF, e questi mi hanno risposto che loro non assistono in giudizio gli iscritti, ma danno solo consulenze.

Mi dite se posso fare causa alla CRIF per risarcimento del danno, visto che non riesco ad accedere ad alcun tipo di credito con la pensione?

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su perché la crif non vuole cancellare il mio nominativo?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.