La cancellazione dei propri dati dalla crif si può ottenere tre anni dopo la scadenza del prestito non rimborsato

Per poter chiedere la cancellazione dei propri dati dalla CRIF devono trascorrere tre anni dalla scadenza del piano di ammortamento del prestito non rimborsato oppure, dopo tale data, tre anni dall'ultima segnalazione del creditore in Centrale Rischi. Tenga presente che, a volte, la segnalazione non viene notificata al debitore.

Può provare ad accedere agli atti che la riguardano registrati in CRIF per capire se ci sono segnalazioni a suo carico datate da più di un triennio, ed in questo caso chiedere la cancellazione dei propri dati.

Il tutto accedendo collegandosi al sito CRIF ed in particolare alla sezione "consumatori" e seguendo le istruzioni ivi riportate.

8 ottobre 2012 · Stefano Iambrenghi

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la cancellazione dei propri dati dalla crif si può ottenere tre anni dopo la scadenza del prestito non rimborsato. Clicca qui.

Stai leggendo La cancellazione dei propri dati dalla crif si può ottenere tre anni dopo la scadenza del prestito non rimborsato Autore Stefano Iambrenghi Articolo pubblicato il giorno 8 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 16 novembre 2016 Classificato nella categoria debiti prescrizione e decadenza - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info