CRIF EURISC – domande e risposte per cattivi pagatori [Commento 1]

  • karalis 11 ottobre 2008 at 12:40

    Vi chiedo un aiuto non so cosa fare sono stata scritta al crif ho bisogno di fare un consolidamento debbiti e sento che ho solo la dichiarazione dei redditti nessuna garanzia ora mi trovo con tutte le rate in rittardo .E il riscio di avere tolto tutto e chiudere la parrucchieria

    Commento di vincenza | Sabato, 11 Ottobre 2008

    Allora, Vincenza, il consolidamento debiti si può effettuare solo dando una garanzia, per i lavoratori dipendenti è in genere il TFR.

    Non è dunque il tuo caso.

    E veniamo al problema. Se non hai nulla e non puoi pagare le rate, cosa puoi farci: vorrà dire che non le paghi. Punto e basta.

    La tua paura, a questo punto e se ho bene inteso, è quella che i creditori ti pignorino phones, lacche, pettini, strumenti per il manicure, il pedicure, il trucco, ecc..

    Se è solo questo il tuo timore puoi stare tranquilla.

    Per il pignoramento è necessario un decreto ingiuntivo del giudice.

    Nel tuo caso il giudice non lo concederebbe per due motivi:
    a) i beni mobili, oggetto dell'eventuale pignoramento, costituiscono gli strumenti per produrre un reddito, che dalla dichiarazione e dal tuo racconto, risulta appena sufficienti al sostentamento;
    b) il pignoramento degli strumenti di lavoro avrebbe come illogica conseguenza quella di impedire qualsiasi possibilità di rientro dai debiti che hai contratto.

    Quindi, il consiglio è quello di esporre con chiarezza la situazione agli attuali creditori e di lavorare con serenità per riuscire poi ad adempiere, nel tempo, alle obbligazioni assunte.

1 2 3 16

Torna all'articolo