Chi è il cattivo pagatore

Il cattivo pagatore è di solito identificato con il debitore non puntuale (debitore moroso) nel corrispondere - alle scadenze concordate contrattualmente - l'importo delle  rate di un prestito personale o di un mutuo casa.

Ma, possiamo anche tratteggiare il cattivo pagatore come  il debitore che, trovandosi in un momento di temporanea difficoltà economica, si trova obbligato a sospendere i pagamenti (debitore incagliato) comunicando tuttavia al proprio creditore la volontà e l'impegno ad onorare tutte le obbligazioni assunte.

Abbiamo poi il debitore che, in quanto cattivo pagatore, mette consapevolmente in atto pratiche finalizzate unicamente a ritardare, per quanto possibile, le eventuali procedure adottate dal proprio creditore per l'escussione forzata del debito (debitore inadempiente).

Ancora, fra le fattispecie di un cattivo pagatore possiamo annoverare il debitore che è effettivamente ed oggettivamente incapace, per i motivi più differenti, di rispettare il piano di ammortamento o di rientro dalla propria esposizione (debitore insolvente) e per il quale risulta inutile, con palmare evidenza, l'attivazione di una qualsiasi azione giudiziale per il recupero del credito.

Non può escludersi, nel novero dei cattivi pagatori, il debitore protestato per aver emesso assegni a vuoto o cambiali rimaste impagate. Anche il debitore che ha subito solo la  revoca di sistema, sempre per l'emissione di assegni a vuoto, deve essere considerato un cattivo pagatore, indipendentemente dal fatto che il procedimento sanzionatorio conseguente non abbia condotto al protesto del titolo di credito (debitore revocato).

Come tipologia di cattivo pagatore non va dimenticato il debitore che è stato oggetto di una sentenza di fallimento passata in giudicato (debitore fallito). Infine non può non essere citato, come esempio di cattivo pagatore, il debitore pignorato, ovvero il soggetto che ha subito l'espropriazione forzata di beni di proprietà.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su chi è il cattivo pagatore. Clicca qui.

Stai leggendo Chi è il cattivo pagatore Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 2 agosto 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 13 febbraio 2017 Classificato nella categoria crif eurisc - la principale centrale rischi privata italiana Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 3 4 5

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca