Perché utilizzare una raccomandata ar per inoltrare istanza di cancellazione crif

Altro cosa che lascia un po' perplessi è l'indicazione di inviare istanza di cancellazione CRIF via fax.  CRIF si preoccupa forse dei costi di inoltro dell'istanza di cancellazione? Una istanza di cancellazione CRIF faxata è più conveniente (costa meno) di una inoltrata via raccomandata A/R?

Se così fosse bisogna prendere atto che il riguardo mostrato da CRIF verso le tasche del cattivo pagatore è veramente meritorio e degno di plauso.

E bisogna anche osservare che con il fax l'istanza di cancellazione CRIF impiega meno tempo per arrivare a Bologna.

Io però, preferirei sempre inviare l'istanza di cancellazione CRIF con una raccomandata A/R. Anche se costasse cento volte più dell'invio tramite fax e anche se ci volessero cento giorni in più.

La motivazione è semplice. Mettiamo che, avendone diritto (leggi i punti da 1 a 8 della sezione "cancellazione CRIF - quando si ha diritto di chiederla"), CRIF non proceda ad ottemperare nei termini. Con la ricevuta "send ok" del mio fax non ci farei nulla. Con una ricevuta A/R, invece, potrei recarmi subito da un avvocato e procedere ad una richiesta di risarcimento danni. Ed allora quei tre quattro giorni in più rispetto al fax, che la raccomandata impiega per raggiungere Bologna, sarebbero stati spesi più che bene...

Ma di questo, ovvero come verificare che CRIF abbia effettuato davvero la cancellazione richiesta e quali eventuali azioni di tutela legale intraprendere in caso negativo, parleremo in futuro.

Per fare una domanda agli esperti su quando è possibile chiedere la cancellazione dei propri dati di cattivo pagatore dalla CRIF vai al forum.

15 aprile 2009 · Antonio Scognamiglio

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca