Le norme che regolamentano il sic di crif

Il trattamento dei dati contenuti nel SIC avviene da parte di CRIFnel pieno rispetto delle norme che regolano il settore e che sono rappresentate da:

  1. codice in materia di protezione dei dati personali (Decreto Legislativo 30 giugno 2003 numero 196);
  2. codice di deontologia e buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di credito al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23.12.2004 numero 300 ed entrato in vigore il 1° Gennaio 2005, successivamente integrato dall'Avviso dell'Autorità Garante relativo ai termini di conservazione dei dati personali pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 6 marzo 2006, numero 54;
  3. provvedimento dell'Autorità Garante sul bilanciamento degli interessi del 16.11.2004

La normativa sopra riportata è consultabile sul sito www.garanteprivacy.it

Per porre una domanda sulla CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria), sugli altri Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) e sui cattivi pagatori clicca qui.

25 luglio 2013 · Ornella De Bellis

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le norme che regolamentano il sic di crif. Clicca qui.

Stai leggendo Le norme che regolamentano il sic di crif Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 25 luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria crif eurisc - la principale centrale rischi privata italiana Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2 3

Contenuti suggeriti da Google

Altre info