Credito con garanzia di pegno o credito su pegno

Il credito su pegno è una forma di finanziamento disciplinata da una normativa del 1938, ancora vigente (Legge 10 maggio 1938, numero 745 e decreto ministeriale applicativo 25 maggio 1939, numero 1279).

Il credito su pegno è concesso per finanziamenti non elevati, con garanzia di pegno su cose mobili; esso si caratterizza per le seguenti peculiarità: durata compresa fra tre mesi e un anno; rilascio di una polizza al portatore - nella quale sono descritte le caratteristiche del bene mobile, le condizioni e l'ammontare del finanziamento - che consente la circolazione del bene oggetto della garanzia; presenza di una stima del bene oggetto di pegno da parte di un perito; vendita all'asta dei beni dati in garanzia del finanziamento non restituito; subordinazione del diritto del proprietario alla restituzione del bene oggetto del pegno al rimborso delle somme e degli interessi dovuti. Il credito su pegno si basa sull'esistenza e sul valore del bene dato in pegno e non sulla valutazione del merito di credito del consumatore.

Per fare una domanda sul contratto di credito su pegno, sul contratto di cessione del quinto dello stipendio o della pensione, sui finanziamenti in genere, sui contratti di prestito e  su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

23 luglio 2013 · Chiara Nicolai

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su credito con garanzia di pegno o credito su pegno.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • karalis 17 settembre 2008 at 10:41

    quali sono i requisiti (limiti) per la costituzione di un monte pegni privato?

    Commento di gian paolo | Mercoledì, 17 Settembre 2008

    Mi dispiace Gian Paolo, ma non sappiamo rispondere al tuo quesito

1 2