Chi concede il credito al consumo nella forma del prestito?

Il credito al consumo è concesso nella forma del prestito dalle banche e dagli intermediari finanziari. Gli intermediari finanziari possono - come le banche - concedere credito in varie forme (credito al consumo, mutuo, locazione finanziaria ecc.); a differenza delle banche, non possono raccogliere depositi.

Gli intermediari finanziari che concedono il credito al consumo sono iscritti:

a) nell'elenco generale previsto dall'articolo 106 del Decreto legislativo 1 settembre 1993, numero 385 (di seguito, Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia), tenuto dall'Ufficio Italiano dei Cambi;

b) nell'elenco speciale previsto dall'articolo 107 del Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, tenuto dalla Banca d'Italia.

Gli elenchi sono pubblici e disponibili su Internet.

I soggetti diversi dalle banche e dagli intermediari finanziari iscritti nei citati elenchi non possono concedere prestiti ai consumatori; diversamente, sono perseguibili penalmente ai sensi dell'articolo 132 del Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su chi concede il credito al consumo nella forma del prestito?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • gigi 13 novembre 2009 at 20:08

    Cliente finanziato con il credito al consumo per l'acquisto di un auto rinuncia alla stessa e il venditore gli restituisce i soldi anzichè chiudere il finanziamento. Il cliente paga regolarmente le rate ma dopo 12 mesi la finanziaria, da un controllo verifica che l'auto non è mai stata venduta. Può richiedere l'estinzione del finanziamento e a chi? Il venditore può in vece del cliente estinguere il finanziamento e rivalersi sul cliente stesso?
    Cordiali saluti