Riscossione forzata – cosa succede se non si paga una cartella esattoriale [Commento 3]

  • lordfuh 2 dicembre 2008 at 18:12

    Sono un giovanissimo agente immobiliare che dopo 4 anni di lavoro per società composte da squali in giacca e cravatta ha deciso di mollare tutto e partire per la Scandinavia.
    Per loro non ero una risorsa, ero una spesa.
    Una buona spesa.
    Incassavano un sacco di contante, evadendo le tasse in tutti i modi possibili e immaginabili, attraverso più società tra loro intrecciate.
    Due mesi fa l'agenzia delle entrate ha chiesto ad una delle società più di un 1,3 milioni di euro, dopo due mesi hanno chiuso la contrattazione a 250mila euro.
    Perchè?
    Perchè è possibile trattare su una cosa del genere?
    Con quei soldi illegittimi hanno comprato case, aperto società, acquistato automobili da centinaia di migliaia di euro. E io li ho aiutati.
    Aiutati per poi finire schiacciato dalle tasse.
    E' come un vortice.
    Sono uscito e mi hanno chiuso la porta in faccia, erano amici, adesso sono solo nomi nel mio passato. Nomi che non voglio ricordare.
    Non sono riuscito a pagare l'Iva di un paio di scadenze dell'anno scorso. E non sono riuscito a pagare l'Inps della fine di quest'anno.
    Siamo intorno ai 2500 euro di Iva e 4500 di Inps, credo avrò tasse anche l'anno prossimo per i redditi di quest'anno.
    Non ho soldi.
    Non ho un lavoro.
    Non ho niente di intestato.
    Nè in Italia nè all'estero.
    Non sono scappato, sono solo venuto a riprendermi una vita.
    Voglio pagare i miei debiti.
    Ma oggi non mi è possibile.
    Non mi fido del mio commercialista perchè fa parte della compagnia che mi ha cresciuto lavorativamente parlando e potrebbe darmi consigli sbagliati per mettermi in mezzo ad ulteriori problemi.
    Sto aspettando le cartelle.
    Vorrei sapere come funziona.
    Quando avevo un lavoro non ho pagato una bolletta in ritardo. Nemmeno una.
    Ora mi sta scivolando tutto addosso, ho meno di 25 anni.
    Qui la vita è cara, gli affitti sono cari.
    Comprare casa potrebbe risolvermi un sacco di problemi, con un lavoro riuscirei a pagarmi la rata. Se trovo un lavoro qualcuno troverà il mio stipendio all'estero? Qualcuno troverà la mia casa?
    Quanto passerà prima che in Italia qualcuno cominci a mettermi i bastoni tra le ruote?
    Quando tutto inizierà a cadere potrò rateizzare con rate sostenibili?
    Perchè quando si parla di milioni di euro lo stato si commuove e concede sconti dell'80%? Già immagino cosa succederà per i miei 7/8mila euro. Diventeranno 30mila in 5 anni e non potrò avere una vita decente.
    Non ho mai guadagnato tanto.
    Non mi sono mai goduto la vita.
    Esco da un mondo di pervertiti, ed esco con debiti.
    Qualcuno può aiutarmi?!

1 2 3 4 5 19

Torna all'articolo