Contributi per le ragazze madri » Tutte le informazioni utili per il bonus bebè 2017

Nell'articolo che segue, scopriamo quali sono i benefici e vantaggi per chi accede al contributo del bonus bebè per l'anno 2017.

Per quanto riguarda il bonus bebè 2017, se questa novità dovesse essere inserita, come probabile, nella manovra finanziaria per l'anno venturo, tutte le persone che ne hanno fatto richiesta nel 2015 potranno continuare a riceverlo senza interruzione nel caso in cui, però, abbiano rinnovato l'ISEE entro il 31 gennaio 2016 dando comunicazione del nuovo dato all'INPS mediante i canali di presentazione relativi alla 1° domanda.

Ciò, perché per quei soggetti che invece non sono riusciti a rinnovare l'ISEE entro il termine esposto (31 gennaio 2016) l'Istituto di previdenza ha deciso di continuare ad erogare il Bonus Bebè soltanto fino al mese di febbraio, sospendendolo quindi fino al rinnovo dell'ISEE.

Per quanto concerne i mesi in cui il bonus verrà sospeso, tuttavia, va precisato che non rischieranno di andare persi, pertanto nel momento in cui il soggetto tornerà a ricevere il bonus verranno pagate anche le mensilità sospese.

Il nuovo disegno di legge di Stabilità, mediante apposito Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, ha riconfermato per i nuovi soggetti nati e adottati dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2017, il cosiddetto Bonus Bebè, restando il termine di richiesta del beneficio fissato entro i 90 giorni dalla nascita o, se si tratta di adozione, dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare.

Qualora la domanda venga fatta oltre i 90 giorni dalla nascita del bambino, scatterà comunque l'erogazione del bonus sino al compimento del 3° anno di vita del nascituro dalla data di presentazione della stessa richiesta.

Possono ricevere l'assegno di natalità i nuclei familiari che sono in possesso di un ISEE in corso di validità non superiore a 25.000 euro.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su contributi per le ragazze madri » tutte le informazioni utili per il bonus bebè 2017.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.