Contratti a distanza di telefonia internet o pay tv » Regole attuative e tutele per i consumatori

Quali sono le norme, a tutela dei consumatori italiani, che regolano il diritto di recesso ed altre tutele, per i contratti a distanza, nell'ambito di contratti di telefonia, internet o pay tv? Vi forniamo una breve rassegna nell'articolo seguente.

Come già accennato in diversi interventi precedenti, il decreto legislativo 21/2014, il quale ha recepito la direttiva europea 83/2011 sui contratti a distanza, ha introdotto molte importanti novità soprattutto in caso di vendita telefonica di beni o servizi: dall'ampliamento della durata del diritto di recesso ai tempi stretti per ottenere il rimborso di quanto pagato.

Alcune novità introdotte dal decreto riguardano anche i contratti stipulati nei locali commerciali.

Obiettivo dell'articolo, dunque, è fornire al lettore/consumatore un'esauriente panoramica su tutti i diritti di cui è investito.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su contratti a distanza di telefonia internet o pay tv » regole attuative e tutele per i consumatori.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.