Contrassegno rc auto falso » Ecco come scoprirlo con il cellulare

In caso di sinistro stradale, vi sveliamo il modo per accorgersi, con un telefonino di nuova generazione, se il mezzo di trasporto della controparte, responsabile dell'incidente, espone un contrassegno assicurativo rc auto fasullo.

Da un po' di tempo a questa parte si sono verificati molteplici casi di contraffazione dei contrassegni assicurativi.

Molte autovetture, infatti, espongono dei contrassegni taroccati. Esistono, addirittura, gruppi di criminali che lucrano smerciando tagliandi fake.

Questa pratica, nell'evenienza di un sinistro stradale, può essere particolarmente problematico per il danneggiato che si trova in regola con la propria assicurazione. Il malcapitato, infatti, non avrà altra scelta che inoltrare il risarcimento al Fondo di garanzia Vittime della Strada (FGVS).

Pertanto, quando si viene coinvolti in un incidente stradale, è fondamentale verificare se il veicolo della controparte espone un contrassegno falso o meno.

Per accertarci di ciò è sufficiente avere con sé uno telefono di nuova generazione connesso a internet.

Collegandosi con il sito web gestito dal Ministero delle infrastrutture e trasporti, è bene recarsi alla sezione dove è possibile consultare i numeri di targa degli veicoli immatricolati in Italia che non risultano in regola con gli obblighi assicurativi Rc auto.

La ricerca può essere effettuata scrivendo il numero di targa. Le informazioni sono aggiornate dalle compagnie assicuratrici con cadenza giornaliera.

27 maggio 2014 · Genny Manfredi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su contrassegno rc auto falso » ecco come scoprirlo con il cellulare.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.