Conto corrente e modifica condizioni contrattuali » La banca può farlo?

Conto corrente e modifica condizioni contrattuali

Nei contratti di conto corrente e di deposito può essere presente la clausola che prevede la facolta' per la banca di modificare unilateralmente le condizioni. E' bene sapere che la banca può modificare le condizioni contrattuali solo in presenza di un giustificato motivo e, comunque, il cliente ha [ ... leggi tutto » ]

La banca e la modifica delle condizioni contrattuali di conto corrente » Come difendersi

Quante volte capita che le banche modifichino, senza dare riscontro al correntista, le condizioni dei rapporti contrattuali del conto corrente e lo comunichino a questi ultimi solo a cose già fatte? Questo, naturalmente, avviene senza dare al cliente la possibilità di scegliere se accettare o meno la modifica del [ ... leggi tutto » ]

Conto corrente e modifica unilaterale condizioni contrattuali » Il giustificato motivo

Come abbiamo accennato prima, l'istituto di credito può modificare le condizioni contrattuali solo in presenza di un giustificato motivo. Ma cosa si intende, appunto, per giustificato motivo? Il Ministero dello sviluppo economico lo ha chiarito con la circolare 5574/07, con la quale ha specificato che: In relazione al contenuto [ ... leggi tutto » ]

Conto corrente e modifica condizioni contrattuali » Se la banca non rispetta le norme

La mancata osservanza delle regole appena descritte da parte della banca comporta l’inefficacia delle variazioni contrattuali sfavorevoli per il cliente. Pe [ ... leggi tutto » ]