Conto corrente » E' meglio averlo cointestato o separato? [Commento 1]

  • Gab 5 gennaio 2016 at 16:42

    Sono cointestataria di c/c e di finanziamento con il mio fidanzato e vorrei sapere come possiamo tutelarci a fonte di un decesso di uno di noi.

    • Annapaola Ferri 5 gennaio 2016 at 18:57

      Per quel che riguarda il conto corrente cointestato a firma disgiunta, il cointestatario superstite può prelevare l'intera disponibilità giacente, anche se rischia l'accusa di appropriazione indebita da parte degli eredi del cointestatario deceduto.

      In questo caso, tuttavia, gli eredi che ottenessero il 50% delle disponibilità in conto corrente sarebbero poi obbligati anche a corrispondere il 50% di ciascuna rata del finanziamento ancora in corso. Di solito, comunque, il prestito è associato ad una polizza assicurativa che copre il rischio morte di uno o di entrambi i contraenti.

      Mi sembra che entrambi siate abbastanza tutelati a fronte di un evento luttuoso.

Torna all'articolo