Cartelle esattoriali - A chi e come rivolgersi per un contenzioso

Contenzioso riguardante atti o cartelle esattoriali di Equitalia » Come muoversi e a chi rivolgersi

Per chi voglia intraprendere un ricorso, o contenzioso, per un atto della riscossione o una o più cartelle esattoriali, vi spieghiamo come muoversi e a chi rivolgersi. È possibile proporre ricorso dinanzi all'autorità giudiziaria competente contro un atto della riscossione, qualora si ritenga che abbia vizi formali o sostanziali. [ ... leggi tutto » ]

I ritenuti vizi formali delle cartelle esattoriali

I ritenuti vizi formali delle cartelle esattoriali, come per esempio quelli relativi alla sua notifica, devono essere contestati, invece, all'agente della riscossione, essendo riconducibili a una sua attività tipica. Vizi sostanziali sono, a titolo esemplificativo: omessa notifica degli atti precedenti al ruolo; decadenza della pretesa creditoria; prescrizione della pretesa [ ... leggi tutto » ]

Principali casi di impugnazione delle cartelle esattoriali

Quando Equitalia avvia la fase esecutiva il debitore ha la possibilità di rivolgersi all'autorità giudiziaria (in questo caso il giudice dell’esecuzione), proponendo diversi tipi di opposizione. Ad esempio: un’opposizione all’esecuzione (art. 615 c.p.c.), al fine di contestare il diritto del creditore a procedere all'esecuzione forzata, ad esempio per intervenuta [ ... leggi tutto » ]