Consumismo responsabile

Garanzia per i vizi della cosa venduta - Se la consegna della merce è successiva alla conclusione del contratto l'acquirente può eccepirne comunque i vizi anche se aveva già visionato la merce presso il venditore

22 novembre 2016 - Giovanni Napoletano

Il codice civile, all'articolo 1491 (esclusione della garanzia) dispone che non è dovuta la garanzia se al momento del contratto il compratore conosceva i vizi della cosa e ugualmente la garanzia non è dovuta, se i vizi erano facilmente riconoscibili, salvo, in questo caso, che il venditore abbia dichiarato che la cosa era esente da vizi.  La ratio della norma è quella per cui, se il [ ... leggi tutto » ]

Credito al consumo e inadempimento del venditore - Il consumatore ha diritto alla risoluzione del contratto di credito anche se non c'è rapporto di esclusiva fra creditore e fornitore del bene

29 settembre 2016 - Giovanni Napoletano

La Corte di Giustizia, con la sentenza del 23 aprile 2009 (emessa nella causa C-509/07) ha stabilito che l'esistenza di una clausola di esclusiva tra fornitore del bene e finanziatore, non è presupposto necessario del diritto del consumatore di procedere contro il creditore in caso di inadempimento delle obbligazioni da parte del fornitore, al fine di ottenere la risoluzione del contratto di [ ... leggi tutto » ]

Smaltimento rifiuti elettronici in negozio a partire dal 22 luglio 2016 » Questa ed altre novità sul RAEE

18 luglio 2016 - Andrea Ricciardi

Per quanto riguarda lo smaltimento rifiuti elettronici ed elettrici (RAEE) ci sono interessanti novità in vista: dal 22 luglio 2016, infatti, sarà infatti possibile liberarsene a costo zero: come? Scopriamolo nel prosieguo dell'articolo.  A partire dal 22 [ ... leggi tutto » ]

Immissioni di fumo nell'unità abitativa e isolamento acustico non idoneo - Responsabilità del costruttore

28 dicembre 2015 - Annapaola Ferri

Sussiste una responsabilità del costruttore se l'immobile, nel corso di dieci anni dal compimento, rovina in tutto od in parte per un suo difetto di realizzazione ovvero presenti evidente pericolo di rovina o gravi difetti.  Il diritto dell'acquirente al risarcimento danni si prescrive in un anno dalla denunzia.  Secondo la costante giurisprudenza, tali gravi difetti sono anche le carenze [ ... leggi tutto » ]

Cosa venduta - Differenze fra garanzia per i vizi e garanzia di buon funzionamento

15 dicembre 2015 - Annapaola Ferri

La disciplina della garanzia per vizi della cosa venduta pone il venditore in una situazione non tanto di obbligazione, quanto di soggezione rispetto all'iniziativa del compratore, intesa alla modifica del contratto od al suo annullamento: il compratore non dispone di un'azione di esatto adempimento per ottenere dal venditore l'eliminazione dei vizi della cosa venduta, rimedio che gli compete [ ... leggi tutto » ]

Garanzia per i vizi della cosa venduta - Il termine breve di otto giorni per la denuncia vale solo se il vizio è apparente

1 novembre 2015 - Giovanni Napoletano

In tema di garanzia per vizi della cosa venduta, il termine breve di otto giorni per la denuncia (solo per il "vizio apparente", che è quello rilevabile attraverso un rapido e sommario esame del bene utilizzando una diligenza inferiore a quella ordinaria) decorre dal giorno del ricevimento della merce, mentre per gli altri vizi il termine decorre dal momento della "scoperta", la quale si ha [ ... leggi tutto » ]

Vizi della cosa venduta e tutela del consumatore

16 ottobre 2015 - Giovanni Napoletano

In tema di compravendita, all'acquirente (creditore) sarà sufficiente denunciare la presenza di vizi o di difetti che rendano il bene consegnato inidoneo all'uso al quale è destinato o che ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore, essendo a carico del venditore (debitore) l'onere di dimostrare di avere consegnato una cosa che sia conforme alle caratteristiche del tipo ordinariamente [ ... leggi tutto » ]

Vizi della cosa venduta - Lo scontrino fiscale è prova dell'avvenuto acquisto

14 luglio 2015 - Giovanni Napoletano

A fronte dell'acquisto al dettaglio di beni di consumo, acquisto che normalmente avviene verbalmente e attraverso lo scambio reale della cosa e del prezzo, non si può esigere dall'acquirente consumatore prova più specifica e dettagliata dell'acquisto che la produzione dello scontrino fiscale rilasciato dal negoziante: documento che è da ritenere idoneo a fornire la prova richiesta, [ ... leggi tutto » ]

Tutela del consumatore » Tutti gli interventi dell'Agcm per la difesa dei cittadini: dalle magagne nel settore dell'energia alla pubblicità ingannevole passando per l'rc auto

23 giugno 2015 - Andrea Ricciardi

Scopriamo quali sono stati, nel corso dello scorso anno, il 2014, tutti gli interventi più importanti dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (o AGCM) in merito alla difesa dei [ ... leggi tutto » ]

Farmacie online certificate: siamo al via » Per combattere le truffe in rete si adottano controlli più severi

12 giugno 2015 - Gennaro Andele

Arrivano le farmacie certificate online: a partire dal prossimo luglio 2015, infatti, anche nel BelPaese sarà consentita la vendita di medicinali in rete, con regole molto rigide.  I siti autorizzati saranno identificabili.  Come accennato nell'incipit, a [ ... leggi tutto » ]