Usura » Il calcolo del taeg ai fini della verifica del superamento del tasso soglia

Disinformazione sulla legge antiusura 108/96

A proposito dei controlli sulle operazioni di finanziamento in essere tra le banche e le imprese (e i cittadini), dopo aver studiato la normativa antiusura (legge 7 marzo 1996, numero 108) e le varie interpretazioni finora circolate, sono giunto alla conclusione che c'è stata molta disinformazione sulla materia (non [ ... leggi tutto » ]

Normativa antiusura - Innovazioni introdotte dalla legge 108/96

Questo passaggio di competenze non è stato esplicito, ma lo si deduce, senza alcun dubbio, dagli elementi fortemente innovativi introdotti nell’ordinamento con la legge antiusura: il bene tutelato dal nuovo articolo 644 c.p. non è più (solo) il patrimonio di un soggetto (come nel precedente articolo 644), ma "l'ordine [ ... leggi tutto » ]

Disinformazione sul calcolo del taeg in relazione alla legge antiusura

Finora però, forse a causa della “cortina fumogena” prodotta dalle banche (e forse pure per un certo timore reverenziale) la magistratura ha dato l’impressione di non accettare questo suo nuovo compito; i magistrati penali non sembrano molto solleciti nell’esaminare le denunce per usura bancaria e quelli civili, quando si [ ... leggi tutto » ]

La prova del superamento del tasso soglia di usura

Per verificare il superamento del tasso soglia, il magistrato (civile/penale), una volta in possesso dei dati relativi al capitale prestato, agli interessi (nominali) pattuiti/corrisposti e alle spese/commissioni connesse durata del prestito è in grado, anche da solo, di applicare la formuletta che calcola il tasso effettivo dell'operazione creditizia in [ ... leggi tutto » ]

Quesito/Istruzioni per il calcolo del taeg in chiave antiusura

Per evitare questo moltiplicarsi ingiustificato di spese il magistrato civile e/o penale [il soggetto che l’ordinamento individua come il controllore della correttezza delle operazioni creditizie (mancato superamento del tasso soglia)], vista la carenza normativa , dovrebbe indicare in via preventiva come, secondo lui, si dovrebbero effettuare i calcoli degli [ ... leggi tutto » ]

Il dolo nel reato di usura

Per quanto riguarda infine la questione del dolo nel reato di usura, finora gli autori che hanno esaminato la questione si sono soffermati sul fatto che nel nuovo reato di usura, è sufficiente il dolo generico (la coscienza di obbligare la vittima a corrispondere interessi oltre il limite), ma [ ... leggi tutto » ]

Conclusioni sulla disinformazione in materia di usura

Tenuto conto di quanto illustrato, a mio avviso, il Consiglio Superiore della Magistratura dovrebbe suggerire ai giudici molta prudenza nella frequentazione delle banche e dei bancari/banchieri (e dei c.t. loro collegati) , visto che si tratta di potenziali rei, in quanto molte fattispecie dell'usura, penalmente sanzionata, (le operazioni di [ ... leggi tutto » ]