Recupero crediti - procedure

Precetto al coniuge separato inadempiente agli obblighi di mantenimento dei figli - Le spese straordinarie sostenute dal coniuge affidatario vanno documentate

22 ottobre 2016 - Marzia Ciunfrini

Il provvedimento con il quale, in sede di separazione, si stabilisce che il genitore non affidatario paghi pro quota le spese ordinarie per il mantenimento dei figli costituisce idoneo titolo esecutivo e non richiede un ulteriore intervento del giudice in sede di cognizione, ma ciò solo a condizione che il genitore creditore possa allegare e documentare l'effettiva sopravvenienza degli esborsi [ ... leggi tutto » ]

Separazione e divorzio » Problematiche di recupero crediti in materia di obbligo di mantenimento

18 ottobre 2016 - Andrea Ricciardi

Nell'ambito di una separazione, o divorzio, tra due coniugi, sono diverse le problematiche che possono sorgere quando l'assegno di mantenimento non viene versato: dunque, quando ciò avviene, come è possibile recuperare il credito? Come accennato, quando avviene una [ ... leggi tutto » ]

Ritenuta, sequestro e pignoramento dello stipendio o della pensione del coniuge obbligato al mantenimento

13 ottobre 2016 - Marzia Ciunfrini

Il coniuge cui spetta la corresponsione periodica dell'assegno di mantenimento, dopo la costituzione in mora a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento del coniuge obbligato e inadempiente per un periodo di almeno trenta giorni, può notificare il provvedimento in cui è stabilita la misura dell'assegno ai terzi tenuti a corrispondere periodicamente somme di denaro al coniuge obbligato con [ ... leggi tutto » ]

Sequestro, pignoramento e cessione di stipendi e pensioni - La legge 180/1950

13 ottobre 2016 - Marzia Ciunfrini

In tema di espropriazione forzata presso il datore di lavoro, le modifiche apportate dalle leggi 311/2004 ed 80/2005 al dpr 180/1950 (approvazione del testo unico delle leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione degli stipendi, salari e pensioni dei dipendenti dalle pubbliche amministrazioni) hanno comportato la totale estensione al settore del lavoro privato delle disposizioni [ ... leggi tutto » ]

Come è cambiato il mondo del recupero crediti dopo gli ultimi interventi normativi » Chiarimenti e approfondimenti

4 agosto 2016 - Andrea Ricciardi

Scopriamo come è cambiato il mondo del recupero crediti dopo gli ultimi interventi normativi: chiariamo con alcuni approfondimenti la questione.  Dopo la recente riforma del Codice di Procedura Civile, la quale ha introdotto la possibilità di [ ... leggi tutto » ]

Recupero crediti - L'Antitrust sanziona ancora la prassi di notificare decreti ingiuntivi ed atti di citazione in giudizio presso un foro diverso da quello del debitore consumatore

1 giugno 2016 - Giovanni Napoletano

Sanzioni per complessivi tre milioni e 310 mila euro sono state irrogate dall'Antitrust a tre compagnie assicurative.  A giudizio dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM o Antitrust), le società hanno messo in atto pratiche commerciali scorrette, in quanto aggressive, per recuperare i propri crediti.  La pratica commerciale oggetto di valutazione da parte dell'Antitrust [ ... leggi tutto » ]

Decreto banche vs decreto mutui » Dalle procedure esecutive e concorsuali fino all'espropriazione della casa: facciamo chiarezza

30 maggio 2016 - Andrea Ricciardi

Come abbiamo illustrato in nostri precedenti interventi, con il decreto banche, decreto legge 59/2016, il governo ha emanato disposizioni urgenti (riservate esclusivamente agli imprenditori) in materia di procedure esecutive e concorsuali [ ... leggi tutto » ]

Privacy e dignità del debitore - Il vademecum per pretenderne il rispetto

13 maggio 2016 - Giovanni Napoletano

Ogni attività di recupero crediti deve avvenire nel rispetto della dignità personale del debitore, evitando comportamenti che ne possano ledere la riservatezza a causa di un momento di difficoltà economica o di una dimenticanza.  Gli accertamenti dell'Autorità per la protezione dei dati personali (di seguito [ ... leggi tutto » ]

Credito alle imprese garantito da trasferimento sospensivamente condizionato della proprietà di un bene immobile

8 maggio 2016 - Ornella De Bellis

Come sappiamo, l'articolo 2744 del codice civile stabilisce essere nullo il patto (definito patto commissorio) col quale si conviene che, in mancanza del pagamento del credito nel termine fissato, la proprietà della cosa ipotecata o data in pegno passi al creditore.  Tuttavia il governo, con l'articolo 2 del decreto legge 59/16, ha stabilito che il contratto di finanziamento concluso tra un [ ... leggi tutto » ]

Finanziamenti alle imprese - Recupero crediti più veloce con il decreto legge 59/2016

7 maggio 2016 - Patrizio Oliva

Il decreto legge 59/2016 contiene importanti misure per snellire le procedure di recupero dei crediti.  Le misure sulle procedure di insolvenza e sulle procedure esecutive, che si aggiungono a quelle già varate l’estate scorsa, insieme all’istituto del cosiddetto patto marciano contribuiranno a semplificare gli adempimenti e a snellire le procedure per il recupero dei [ ... leggi tutto » ]