Coniugi con residenze diverse

Mi chiedo se dopo il matrimonio possiamo tenere residenze separate come abbiamo attualmente

Espongo la questione: attualmente ho un compagno con il quale ho avuto una figlia, oggi ancora minore. Non siamo sposati ma lo faremmo entro fine anno, abbiamo residenze in città diverse (io cagliari, lui torino). Attualmente la bimba compare nel suo stato di famiglia.

Mi chiedo se dopo il matrimonio possiamo tenere residenze separate come abbiamo attualmente e, considerando il fatto che, sempre dopo il matrimonio solo mio marito cambierà residenza per motivi di lavoro, la figlia con chi deve comparire nello stato di famiglia? Inoltre, con residenza altrove potrà, mio marito avere comunque diritto agli assegni familiari e detrazioni per familiari a carico?

E' previsto che due coniugi possano avere residenze diverse.

La figlia comparirà nello stato di famiglia del genitore con cui convive.

Nessun problema sia per gli assegni nucleo familiare (ANF) che per le detrazioni fiscali che possono essere fruite, senza alcun problema, anche per coniuge e figli non conviventi.

Ai fini ISEE i due coniugi possono eventualmente scegliere la residenza coniugale.

11 settembre 2012 · Ludmilla Karadzic

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su coniugi con residenze diverse.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.