La sentenza della ctp di trento sulla possibilità di chiedere al giudice la compensazione della cartella esattoriale

Se il contribuente che riceve una cartella esattoriale ha dei crediti nei confronti dell'Erario può chiedere al giudice di provvedere alla compensazione del debito tributario.

Ciò è quanto emerge da una recente sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Trento (sentenza numero 81/01/12 del 19/06/2012), la quale chiarisce che è possibile per il contribuente compensare debiti/crediti tributari, come previsto dall'articolo 8, comma 1, della legge numero 212/2000 (Statuto dei diritti del contribuente), pur in assenza di regolamenti in materia.

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
cartelle di pagamento
compensazione della cartella esattoriale
compensazione della cartella esattoriale – la si può chiedere al giudice

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la sentenza della ctp di trento sulla possibilità di chiedere al giudice la compensazione della cartella esattoriale. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info