Il verbale, quando non può essere consegnato nelle mani dell'effettivo trasgressore, dev’essere a questi notificato entro 90 giorni dalla sua identificazione

Il verbale, quando non può essere consegnato nelle mani dell'effettivo trasgressore, dev’essere a questi notificato entro 90 giorni dalla sua identificazione.

Detto termine decorre dalla data in cui viene identificato il conducente oppure, quando ciò non sia possibile, dal momento in cui viene identificato il soggetto solidalmente obbligato al pagamento (proprietario, noleggiatore, etc.).

Questo momento può pertanto non coincidere con precisione con la data dell'infrazione, ma discostarsi di qualche giorno.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il verbale, quando non può essere consegnato nelle mani dell'effettivo trasgressore, dev’essere a questi notificato entro 90 giorni dalla sua identificazione. Clicca qui.

Stai leggendo Il verbale, quando non può essere consegnato nelle mani dell'effettivo trasgressore, dev’essere a questi notificato entro 90 giorni dalla sua identificazione Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 20 ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 26 dicembre 2016 Classificato nella categoria multe ricorsi e sinistri - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info