Gli interessi anatocistici su prestiti e mutui - come verificarli

Gli interessi anatocistici sono i così detti “interessi sugli interessi”. Per capirci, posto uno scoperto di conto corrente di 10.000 € al tasso del 8% l'anno, poiché gli interessi vengono calcolati trimestralmente, dopo 3 mesi lo scoperto sarà di +200 € (1/4 di 8% su 10.000 €), il trimestre successivo saranno di +202 €, ossia ¼ del 8% su 10.200 €, e così via. Un giochino molto fruttuoso in passato per le banche, ma reso illegittimo da svariate sentenze della Cassazione. Per verificarli occorre riprendere gli E/C bancari degli anni indietro e rifare i calcoli a ritroso. Occorre un buon contabile. Ultimamente sono spuntati come funghi, insieme ai professionisti, pochi, moltissimi avventurieri che illudono sia una cosa facile e scontata mettere in scacco la banca. Starei molto attento perché chi alla fine ci guadagna sempre in questi casi sono appunto questi figuri.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su gli interessi anatocistici su prestiti e mutui - come verificarli. Clicca qui.

Stai leggendo Gli interessi anatocistici su prestiti e mutui - come verificarli Autore Rosaria Proietti Articolo pubblicato il giorno 18 giugno 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità e riflessioni Numero di commenti e domande: 0

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info