Come funziona la registrazione e la conservazione dei dati su Eurisc gestito dalla società CRIF

Ho letto l'articolo su i Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) ed in particolare quello relativo al sistema EURISC gestito da CRIF (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria). Vorrei però approfondire l'argomento. Vi chiedo allora, se possibile, di illustrare come funziona la registrazione e la conservazione dei dati relativi ai cattivi pagatori su Eurisc. E qual è la frequenza degli aggiornamenti.  Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione che vorrete riservare a questa mia richiesta.

Giovanni da Roma.

La trasmissione dei dati su una richiesta o un rapporto di credito viene effettuata dalla banca o dalla società finanziaria solo ed esclusivamente se il cittadino ha prestato il consenso al trattamento dei dati nell'ambito del SIC o, anche in assenza di consenso, se il finanziamento presenta delle irregolarità nei rimborsi.La banca e la società finanziaria sottopongono un'informativa che spiega la modalità con cui i dati vengono trattati, gli estremi della società che gestisce il SIC, i tempi di conservazione dei dati, le categorie di società che possono accedere ai dati, i principali diritti riconosciuti al cittadino. Qualora il titolare della richiesta o del rapporto di credito sia una impresa è sufficiente che la banca o la società finanziaria forniscano la sola informativa per trasmettere i dati al SIC.

I dati sui finanziamenti erogati vengono aggiornati su base mensile da parte delle banche e delle società finanziarie. Le informazioni vengono conservate sul SIC di CRIF nel rispetto dei tempi di conservazione definiti dalla regolamentazione in vigore stabilita dall'Autorità per la tutela della privacy e cioè:

  1. richieste di finanziamento: 6 mesi, qualora l'istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinunzia della stessa;
  2. rapporti di credito che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi): i dati vengono conservati per 36 mesi;
  3. morosità di due rate o di due mesi poi sanate: 12 mesi dalla regolarizzazione;
  4. ritardi superiori a 2 rate o a 2 mesi poi sanati anche su transazione: 24 mesi dalla regolarizzazione;
  5. eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati: 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario l'ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso).

L'accesso ai dati è strettamente controllato dalle procedure informatiche di CRIF. Sono assolutamente vietati ulteriori utilizzi delle informazioni contenute nel SIC per altri scopi, in particolare per ricerche di mercato e promozione, pubblicità o vendita diretta di prodotti e servizi.

Per fare una domanda  sulla CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria), sugli altri Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC), sui cattivi pagatori o cattivi debitori, sui tempi massimi di permanenza nelle centrali rischio delle informazioni relative ai cattivi debitori e su tutti gli altri argomenti correlati a questo articolo, clicca qui.

3 settembre 2008 · Ornella De Bellis

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come funziona la registrazione e la conservazione dei dati su eurisc gestito dalla società crif.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • davide 27 luglio 2010 at 16:01

    sono sempre io davide o letto che la cancellazione del crif e grattuita e di dare attenzione a quelli che chidono soldi, all ‘ora perche un avvocatto che io o chiesto aiuto per la cancellazione del crif mi a chiesto 370 euro per farlo? premetto che questo avvocatto melà indirizatto lo stesso avvocatto con cui o regolarizzato tutte la ratte e il finanziamento ,secondo voi (gatto ci cova?)

    • cocco bill 27 luglio 2010 at 18:05

      Secondo noi sì, gatta ci cova ....

    1 2 3 4