\n\n

Ho ricevuto a casa un accertamento di violazione per divieto di sosta il giorno 3 novembre,la multa è stata data il 21/08/2008-non è stato messo il preavviso sull'autom , manca il n° civico

  • c0cc0bill 3 novembre 2008 at 19:20

    ho ricevuto a casa un accertamento di violazione per divieto di sosta il giorno 3 novembre,la multa è stata data il 21/08/2008-non è stato messo il preavviso sull'autom
    , manca il n° civico. non mi è stato fatto il verbale, l'accertamento mandatomi a casa tramite postino è il verbale? posso contestarlo? perchè devo pagare anche 7,67 euro di spese postali? grazie mille per vostra gentilezza in caso di risposta, Acerbis giuseppe alzano Lombardo (BG)

    Commento di giuseppe acerbis | Lunedì, 3 Novembre 2008

    Il preavviso di contravvenzione non è dovuto.

    Quello mandato a casa è il verbale.

    La mancanza di numero civico potrebbe essere un motivo di impugnazione, ma non lo è sempre. Ad esempio se il divieto di sosta è lungo l'intera strada la mancanza dell'indicazione del civico non è rilevante.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo