Controversie tra utenti e operatori di telecomunicazioni - La quantificazione del danno a fronte di un disserviio

La quantificazione del danno ricevuto a fronte di un disservizio è un'operazione molto complessa.

In primo luogo, anche in conciliazione, potrebbe essere utile dare prova del danno.

E' importante sottolineare, che il danno è una voce diversa ed eventualmente aggiuntiva rispetto all'indennizzo, che è invece, predeterminato dal contratto.

Quest’ultimo, infatti, è frutto di una mera operazione aritmetica, che può essere fatta anche dall'utente (si moltiplica il numero di giorni del disservizio per l'importo stabilito dalle Condizioni Generali di Abbonamento).

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su controversie tra utenti e operatori di telecomunicazioni - la quantificazione del danno a fronte di un disserviio.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.