L'uso privato temporaneo di un bene aziendale non esclude il diritto alla detrazione iva

Secondo la Cortedi Giustizia non è inibito a un soggetto passivo IVA il diritto alla detrazione dell'imposta sul valore aggiunto il fatto che il bene aziendale cui tale imposta fa riferimento sia stato temporaneamente utilizzato per scopi aziendali in via esclusiva. Infatti, “L'interpretazione secondo la quale un uso esclusivamente per fini privati di un bene destinato all'azienda seguito da un uso esclusivamente per i fini della stessa non può influire sul diritto alla detrazione dell'IVA assolta a monte è inoltre conforme al principio della neutralità fiscale insito nel sistema comune dell'IVA” (CGE sent. numero C-334/2010 del 19 luglio 2012).

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su l'uso privato temporaneo di un bene aziendale non esclude il diritto alla detrazione iva. Clicca qui.

Stai leggendo L'uso privato temporaneo di un bene aziendale non esclude il diritto alla detrazione iva Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 12 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 4 marzo 2017 Classificato nella categoria imposta di registro acquisto vendita casa e prezzo valore Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info