Cessione quinto e pignoramento dello stipendio

Mai fare debiti per pagarne altri: mai dispensare a pioggia i pagamenti rateali quando la situazione è diventata ormai economicamente insostenibile. Non serve a nulla, così come non serve a noi scriverlo. Frasi scritte sulla sabbia in una giornata ventosa ...

Lei deve fermarsi, tirare un profondo respiro e smettere di pagare. Reiterare i pagamenti potrebbe nuocere alla sua salute.

Le arriverà un decreto ingiuntivo, le sarà notificato un precetto e pignorato un quinto dello stipendio base.

Ogni mese, riceverà una retribuzione tagliata dei due quinti:uno per la cessione quinto ed un altro quinto per il pignoramento.

Se è ancora giovane, visto che ci riferisce che i finanziamenti sono di lunga durata, vedrà l'ultima trattenuta sulla pensione. Altrimenti i suoi debiti saranno un problema che riguarderà gli eredi eredi e non lei.

Certo, non sarà più considerato un pagatore buono, ma uno cattivissimo. Pazienza: altro, purtroppo, non c'è da fare.

15 ottobre 2012 · Annapaola Ferri

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca