Cessione del quinto e prestito delega possono nuocere alla salute del debitore

Purtroppo Francesco, non è possibile opporsi poiché sia la cessione del quinto che la delega di pagamento sono opzioni volontarie, che non hanno alcuna rilevanza nel'’eventuale concessione da parte del giudice di un pignoramento dello stipendio.

Questo è l'aspetto negativo degli strumenti di cessione del quinto e della delega di pagamento, su cui richiamiamo da sempre l'attenzione.

Poniamo che il debitore debba pagare una quota di un quinto del proprio stipendio netto al creditore A (QA), un'altra al creditore B (QB) ed un'altra ancora al debitore C (QC).

Se stipula una cessione del quinto con A ed una delega con B e poi il creditore C ottiene il pignoramento, il debitore sarà costretto mensilmente a pagare la quota totale QT = QA + QB + QC.

Se invece il debitore ottiene i presti da A e da B tramite normali finanziamenti ed il creditore C gli pignora il quinto dello stipendio, il debitore può scegliere di non pagare più sia A che B e sarà costretto a cedere, mensilmente, la solo quota QC.

Se A e B, infatti, chiedono il pignoramento del quinto dovranno posporre nel tempo il soddisfacimento del proprio diritto. Ed allora il debitore pagherà prima C con il quinto dello stipendio. Poi, estinto il debito con C pagherà A ed infine B, ma sempre sacrificando sempre e solo un quinto dello stipendio.

Attenzione dunque a non abusare dell'uso di cessioni e deleghe. Spesso possono risultare letali alla salute del debitore.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cessione del quinto e prestito delega possono nuocere alla salute del debitore. Clicca qui.

Stai leggendo Cessione del quinto e prestito delega possono nuocere alla salute del debitore Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte Numero di commenti e domande: 0

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info