Centrale Rischi - La classificazione delle segnalazioni sulla qualità del credito

Le categorie di classificazione sulla qualità del credito

E' possibile definire quattro distinte categorie in riferimento alle segnalazioni periodiche che gli intermediari sono obbligati ad inviare alla Centrale Rischi della Banca d'Italia. esposizione scaduta o sconfinante; credito incagliato; credito ristrutturato; credito [ ... leggi tutto » ]

Esposizione scaduta o sconfinante

Si tratta, in sostanza, di esposizioni debitorie che, alla data di riferimento della segnalazione, risultano scadute. Ad esempio un fido che non è stato rimborsato o rinnovato alla scadenza, o posizioni debitorie che sono state oggetto di sconfinamento [ ... leggi tutto » ]

Credito incagliato

E' il caso di esposizioni nei confronti di soggetti in temporanea situazione di obiettiva difficoltà nel pagamento, che però si prevede possa essere rimossa. Ai fini della segnalazione della posizione di incaglio alla centrale rischi, deve essere accertato un temporaneo disagio economico del cliente il quale, tuttavia, abbia tempestivamente [ ... leggi tutto » ]

Credito ristrutturato

Come abbiamo accennato, a fronte di situazioni di incaglio, creditore e debitore cercano di raggiungere un accordo che porti a spostare più avanti nel tempo la scadenza di rimborso, a rimodulare il tasso di interesse o a prevedere, in alcuni casi, la restituzione rateale dell'importo a credito (piano di [ ... leggi tutto » ]

Credito in sofferenza

Rientrano nelle sofferenze quelle posizioni già inutilmente oggetto di ristrutturazione, per il recupero delle quali si siano avviate azioni giudiziali (ingiunzioni di pagamento, pignoramenti, ipoteche giudiziali) o qualora sia stato dichiarato il fallimento o la liquidazione coatta amministrativa del debitore. La valutazione prescinde dalla presenza di eventuali garanzie - [ ... leggi tutto » ]