Cosa è e quali funzioni svolge la Centrale Rischi della Banca d'Italia

Una breve panoramica su cosa è e quali funzioni svolge la Centrale Rischi della Banca d'Italia: quali sono gli obblighi degli intermediari tenuti a comunicare mensilmente l'esposizione nei confronti dei propri affidati e i nominativi a questi collegati. Il dettaglio dei dati positivi e negativi registrati in questa Centrale Rischi.

La Centrale Rischi (CR) è un sistema informativo sull'indebitamento della clientela delle banche e delle società finanziarie vigilate dalla Banca d'Italia.

Essa ha l'obiettivo di contribuire a migliorare la qualità degli impieghi del sistema creditizio ed, in ultima analisi, accrescerne la stabilità.

La Centrale Rischi della Banca d'Italia, contiene informazioni su mutui, anticipazioni, aperture di credito etc. pari o superiori a 30.000 euro. Ricordiamo che dal 1/1/2009 la Centrale Rischi della Banca d'Italia ha abbassato a 30.000 la propria soglia di competenza (che prima era fissata a 75 mila euro) inglobando la CRIC - Centrale Rischi Importo Contenuto - sempre pubblica, che raccoglieva le segnalazioni di importo “ridotto”.

Gli intermediari che partecipano alla Centrale Rischi comunicano alla Banca d'Italia l'esposizione nei confronti dei propri clienti e ricevono, per ciascuno di essi, le informazioni sulla complessiva posizione di rischio verso il sistema creditizio.

I soggetti interessati a conoscere la propria posizione presso la Centrale Rischi possono farne richiesta secondo le modalità previste nella sezione ‘Accesso ai dati CR da parte degli interessatì .

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cosa è e quali funzioni svolge la centrale rischi della banca d'italia.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • claudio 20 luglio 2010 at 21:02

    vorrei sapere quanto rimani iscritto in banca d italia come cattivo pagatore senza aver mai fatto nessun tipo di richiesta di cancellazione.grazie

    • cocco bill 20 luglio 2010 at 23:11

      Benvenuto fra i cattivi pagatori, Claudio. Il suo quesito andrebbe riportato nella sezione "debiti e sovraindebitamento" di questo forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è ovviamente necessaria per poter ottenere risposta.

      Lei potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

    1 11 12 13