Cedolare secca » Il vademecum

Regime fiscale della cedolare secca » Chi può beneficiarne e quali vantaggi comporta

All'interno dell'articolo cercheremo di spiegare cosa, praticamente, è la cedolare secca, chi può beneficiarne e quali vantaggi comporta. La cosiddetta cedolare secca è un regime facoltativo, che si sostanzia nel pagamento di un’imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali (per la parte derivante dal reddito dell'immobile). In più, per i [ ... leggi tutto » ]

Soggetti che possono beneficiare della cedolare secca

Possono optare per il regime della cedolare secca le persone fisiche titolari del diritto di proprietà o del diritto reale di godimento, come ad esempio l'usufrutto, i quali non locano l’immobile nell'esercizio [ ... leggi tutto » ]

Tipi di immobile a cui è applicabile l'opzione della cedolare secca

L’opzione può essere esercitata per unità immobiliari appartenenti alle categorie catastali da A1 a A11 (esclusa l’A10 - uffici o studi privati) locate a uso abitativo e per le relative pertinenze, locate congiuntamente all'abitazione, oppure con contratto separato e successivo rispetto a quello relativo all'immobile abitativo, a condizione che [ ... leggi tutto » ]

Come funziona la cedolare secca

Il regime della cedolare non può essere applicato ai contratti di locazione conclusi con conduttori che agiscono nell'esercizio di attività di impresa o di lavoro autonomo, indipendentemente dal successivo utilizzo dell'immobile per finalità abitative di collaboratori e dipendenti. L’opzione comporta l’applicazione delle regole della cedolare secca per l’intero periodo [ ... leggi tutto » ]

Come registrare il contratto di locazione

Quando si sceglie la cedolare fin dall'inizio, il contratto di locazione può essere registrato entro 30 giorni dalla stipula o, se anteriore, dalla data di decorrenza del contratto con il modello RLI: utilizzando i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate; richiedendo la registrazione in ufficio; incaricando un intermediario abilitato (professionisti, [ ... leggi tutto » ]

Come si paga con la cedolare secca

Se si opta per la cedolare secca, alla registrazione del contratto non vanno versate l’imposta di registro e l’imposta di bollo. Per l’imposta sostitutiva, scadenze e modalità (acconto e saldo) sono le stesse dell'Irpef. A cambiare è la misura dell'acconto, pari al 95% dell'imposta dovuta per l’anno precedente. In [ ... leggi tutto » ]