Cattivo pagatore perché la srl di cui ero amministratore non ha pagato le rate dell'auto da me acquistata in qualità di rappresentante legale

Nel 2002, essendo amministratore unico di una SRL, firmo una pratica di finanziamento per l'acquisto di un'auto in qualità di rappresentante legale e garante.

Qualche mese dopo, mi dimetto da Amministratore e lascio la srl. Purtroppo il nuovo Amministratore ha pensato bene (di proposito) di non pagare più le rate.

Io sono venuto a conoscenza di ciò soltanto nel 2005, quando la società finanziaria mi contatta chiedendo informazioni sullo stato della srl.

Fornisco i nuovi recapiti e mi metto a disposizione, ma non ho più notizie in merito fino al 2008 quando vengo contattato da una società di recupero crediti.

Consigliato dal mio legale, accetto l'accordo e pago nel dicembre 2009. Pensavo di essermi liberato da questa situazione, ma oggi mi viene rifiutato un finanziamento e riesco a sapere che il motivo è proprio quella pratica.

Vorrei un consiglio perchè non so proprio cosa devo fare per riabilitare la mia posizione di cattivo pagatore e non essere trattato come un truffatore.

Si un "truffatore" perchè nessuno mi crede quando racconto come sono andate le cose. E mi sono proprio vergognato oggi quando mi hanno chiamato per dirmi del rifiuto della pratica.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cattivo pagatore perché la srl di cui ero amministratore non ha pagato le rate dell'auto da me acquistata in qualità di rappresentante legale.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.