Preavviso di segnalazione in centrale rischi con posta ordinaria

Il preavviso di segnalazione di iscrizione in centrale rischi deve essere inviato con lettera raccomandata - la mancata osservanza di tale disposizione rende illegittima la segnalazione

Secondo la normativa vigente i requisiti di legittimità della iscrizione di un nominativo in una Centrale Rischi, sono due: la veridicità sostanziale dei fatti di inadempimento segnalati; il rispetto delle garanzie procedurali che impongono al segnalante di preavvisare il segnalando della prossima sua iscrizione in una centrale rischi. Tuttavia [ ... leggi tutto » ]

L'invio del preavviso di segnalazione di iscrizione in centrale rischi con posta ordinaria non rende necessariamente illegittima la segnalazione

Il Collegio di Napoli dell'Arbitro Bancario Finanziario, invece, considera la funzione assegnata al preavviso di segnalazione in una Centrale Rischi. Secondo la linea di pensiero sviluppata da questo secondo Collegio, la necessità, prevista dalla normativa in vigore, di avvisare il debitore circa l'imminente segnalazione, in anticipo rispetto al momento [ ... leggi tutto » ]

Preavviso di segnalazione di iscrizione in centrale rischi e legittimità dell'iscrizione - La decisione del collegio di coordinamento dell'Arbitro Bancario Finanziario

In definitiva, il Collegio di Coordinamento ritiene che la divergenza insorta tra i Collegi dell'ABF relativamente alla ipotesi in cui la banca abbia segnalato un proprio cliente in una centrale rischi e non riesca a fornire la prova dell'invio del necessario preavviso di segnalazione a mezzo di posta raccomandata [ ... leggi tutto » ]