Preavviso di segnalazione di iscrizione in centrale rischi e legittimità dell'iscrizione - la decisione del collegio di coordinamento dell'arbitro bancario finanziario

In definitiva, il Collegio di Coordinamento ritiene che la divergenza insorta tra i Collegi dell'ABF relativamente alla ipotesi in cui la banca abbia segnalato un proprio cliente in una centrale rischi e non riesca a fornire la prova dell'invio del necessario preavviso di segnalazione a mezzo di posta raccomandata od altro mezzo di trasmissione equivalente, ma alleghi di averlo inviato mediante posta ordinaria offrendo copia delle missive asseritamente spedite, debba risolversi statuendo che in tale ipotesi l'intermediario segnalante rimane gravato dell'onere di provare la conoscenza della comunicazione da parte del destinatario; ma che, in assenza di prescrizioni normative circa la forma di tale specifica comunicazione, da tale lacuna probatoria non può conseguire automaticamente una valutazione di illegittimità della susseguente segnalazione. In pratica, il giudizio di illegittimità della segnalazione non può basarsi esclusivamente sulla insistenza del cliente segnalato relativamente agli aspetti meramente formali del preavviso, i quali possono indurre a ritenere che egli abbia ragionato in termini di inopponibilità delle comunicazioni ricevute piuttosto che in termini di effettiva mancata informazione.

La segnalazione in centrale rischi non è illegittima quando sussistano una pluralità di indici, concordanti gravi e precisi che inducano a ritenere razionalmente che l'informazione di preavviso sia comunque pervenuta a conoscenza del ricorrente, anche se non nella forma di comunicazione effettuata tramite raccomandata.

Quelle appena esposte le conclusioni cui è giunto il Collegio di Coordinamento dell'Arbitro Bancario Finanziario nella decisione numero 3089 del 24 settembre 2012.

16 giugno 2014 · Ludmilla Karadzic

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su preavviso di segnalazione di iscrizione in centrale rischi e legittimità dell'iscrizione - la decisione del collegio di coordinamento dell'arbitro bancario finanziario. Clicca qui.

Stai leggendo Preavviso di segnalazione di iscrizione in centrale rischi e legittimità dell'iscrizione - la decisione del collegio di coordinamento dell'arbitro bancario finanziario Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 16 giugno 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 16 marzo 2017 Classificato nella categoria decisioni Arbitro Bancario Finanziario adottate dal Collegio di Coordinamento Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info