Perchè gli istituti finanziari hanno bisogno di consultare i dati contenuti nei SIC?

Il motivo è semplice. Gli istituti finanziari verificano l'affidabilità creditizia del signor Rossi e il suo livello di indebitamento prima di decidere se concedergli o meno il finanziamento richiesto ed, eventualmente, le condizioni da applicare.

Una corretta conoscenza della situazione creditizia rappresenta un vantaggio anche per il signor Rossi che,
diversamente, dovrebbe sopportare costi maggiori e offrire maggiori garanzie.

L'istituto finanziario deve essere certo di potersi “fidare” del signor Rossi, e perciò ha bisogno di sapere come questi si è comportato in passato con altri istituti finanziari, ovvero deve conoscere la sua storia creditizia.

Va detto che i dati dei Sic non sono le uniche informazioni che possono essere prese in considerazione per assumere tale decisione; alcune informazioni, quali il reddito e la situazione patrimoniale,  vengono richieste direttamente al signor Rossi, mentre altre informazioni possono essere tratte da registri o elenchi pubblici (elenco dei protesti, informazioni dai registri dei tribunali e uffici di pubblicità immobiliare, ecc.).

A prescindere dalle informazioni acquisite, è sempre l'istituto finanziario ad assumere in totale autonomia e in base alle proprie politiche interne la decisione di concedere o meno il credito.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su perchè gli istituti finanziari hanno bisogno di consultare i dati contenuti nei sic?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • lucia001 29 gennaio 2013 at 15:52

    Ho contratto un prestito presso Santander per l acquisto di un auto che ora non possiedo piu e
    non sono piu in condizione di onorare. Ero la sola firmataria del contratto senza garanti, ma
    ora ho scoperto che il conto su cui cadeva il RID é intestato anche a mio padre (con movimenti zero).
    In caso di mancato pagamento rate, l iscrizione alla lista cattivi pagatori riguarderà anche il contestatario del conto?
    e se si anche in caso di recupero crediti ci saranno conseguenze per lui?

    grazie ancora!

    1 2 3 4