Immigrazione e integrazione

Istruzione - riconoscimento di alcuni titoli professionali

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

Sono in possesso di un titolo professionale: cosa devo fare per far riconoscere il mio titolo di studio in Italia? Devi presentare domanda al ministero competente. Quanto tempo ci vuole per ottenere il riconoscimento di un titolo professionale? Entro trenta giorni dal ricevimento della domanda, il Ministero competente provvede all'accertamento della completezza della documentazione richiesta. Entro quattro mesi dalla presentazione della domanda o della sua eventuale integrazione, il Ministero provvede al riconoscimento del titolo, emettendo un decreto. ...

Istruzione - riconoscimento dei titoli di studio

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

Vorrei iscrivermi all'Università/a corsi post-universitari in Italia. Cosa devo fare? Per poter proseguire gli studi in Italia, devi presentare domanda all'Università o all'Istituto di Istruzione Universitaria che ti interessa frequentare. Tali Università/Istituti nell'ambito della propria autonomia e di eventuali accordi bilaterali e convenzioni internazionali in materia, decidono sul riconoscimento dei titoli di studio stranieri. Alla domanda vanno allegati i seguenti documenti: fotocopia del diploma tradotto, legalizzato e con dichiarazione di valore della Rappresentanza Diplomatica Consolare Italiana; fotocopia del diploma di laurea, perfezionato come sopra (in caso di iscrizione alla laurea specialistica, la scuola di specializzazione o il master); certificato degli ...

Istruzione - formazione tecnica superiore

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

A che serve? È un percorso specialistico, parallelo a quello universitario, finalizzato alla preparazione di personale di alta competenza tecnica e professionale. Da chi è gestita? La formazione professionale è gestita dalle Regioni, secondo un Piano annuale. I corsi previsti nel Piano sono poi realizzati attraverso i Centri di formazione professionale. Quanto costa frequentare un corso di formazione professionale? La frequenza dei corsi è gratuita; in alcuni casi, è previsto anche un rimborso spese orario. Quali requisiti devo avere per essere ammesso a un corso di formazione professionale? Un buon livello di conoscenza della lingua italiana; avere terminato il percorso ...

Istruzione - università

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

Come è organizzata l'Università? Il sistema d'istruzione universitaria è articolato su due livelli e prevede per ogni facoltà: un primo livello di durata triennale (Laurea) un secondo livello di durata biennale (Laurea Specialistica) Chi può iscriversi all'Università? Chi è in possesso di diploma liceale o qualifica professionale può iscriversi (immatricolarsi) all'Università per conseguire una laurea. Come posso accedere all'Università? L'accesso alle Università italiane è consentito ai: cittadini comunitari ovunque residenti o ai cittadini extracomunitari residenti in Italia, equiparati ai cittadini italiani ai fini dell'immatricolazione; cittadini stranieri presenti in Italia con regolare permesso di soggiorno; cittadini stranieri residenti all'estero in possesso ...

Istruzione - secondo ciclo

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

Che cos'è il secondo ciclo? Il secondo ciclo è costituito dal sistema dei licei e dell'istruzione-formazione professionale. Tutti i percorsi permettono di accedere all'Università. È possibile passare da un percorso all'altro? Sì, ed è anche possibile cambiare indirizzo all'interno dello stesso percorso, attraverso le iniziative didattiche offerte dalla scuola; a partire dai 15 anni, infatti, sono previste diverse modalità di apprendimento: studio a tempo pieno; alternanza scuola-lavoro con stage presso realtà culturali, sociali e produttive anche all'estero; apprendistato. I LICEI Quanti tipi di licei esistono in Italia? Artistico, Classico, delle Scienze umane, Economico, Linguistico, Musicale, Scientifico, Tecnologico. I licei sono ...

Istruzione - primo ciclo

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

LA SCUOLA PRIMARIA Da che età posso iscrivere i miei figli alla scuola primaria? Per la prima classe, l'iscrizione è obbligatoria a 6 anni, facoltativa a 5 anni e mezzo (possono iscriversi le bambine ed i bambini che compiono i 6 anni entro il 30 aprile dell'anno scolastico di riferimento). Attenzione: la normativa che riguarda l'iscrizione facoltativa alla scuola primaria a 5 anni e mezzo potrebbe subire delle variazioni in futuro. Per informazioni sugli aggiornamenti rivolgiti direttamente alla scuola che hai scelto. Quanto dura la scuola primaria? 5 anni. Dove devo rivolgermi per maggiori informazioni? Presso la Direzione Didattica della ...

Istruzione - scuola materna o scuola dell'infanzia

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

Da che età posso iscrivere i miei figli alla scuola dell'infanzia? Possono essere iscritti le bambine e i bambini che compiono i 3 anni di età entro il 30 aprile dell'anno scolastico di riferimento. Quanto dura la scuola dell'infanzia? 3 anni. Da chi è gestita la scuola dell'infanzia? Dai Comuni, dallo Stato o da privati. Dove posso iscrivere i miei figli alla scuola d'infanzia? Presso il Dipartimento dei Servizi Scolastici del tuo Comune di appartenenza per l'iscrizione alla scuola dell'infanzia comunale; presso la segreteria della scuola di interesse, negli altri casi. Nella scuola pubblica l'iscrizione avviene in base ad una ...

Istruzione - asilo nido o nido d'infanzia

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

Da che età posso iscrivere i miei figli all'asilo nido? L'asilo nido è aperto a tutte le bambine e i bambini in età compresa fra i 3 mesi compiuti ed i 3 anni. Quanto dura l'asilo nido? 3 anni. Da chi è gestito l'asilo nido? Dai Comuni o da privati. Come faccio ad iscrivere i miei figli all'asilo nido comunale? Devi presentare domanda di ammissione nei periodi e nelle sedi stabilite dal Comune. Nella domanda puoi indicare uno o più asili nido in ordine di preferenza, in base al luogo di residenza o lavoro. Alla domanda verrà assegnato un punteggio ...

Istruzione - diritto dovere all'istruzione e alla formazione

Antonio Scognamiglio - 8 gennaio 2009

In Italia esiste il diritto dovere all'istruzione e alla formazione che inizia a 6 anni. Il sistema nazionale di istruzione è rappresentato dalle scuole pubbliche e private. La scuola dell'obbligo è strutturata in due cicli di studio: il primo è costituito dalla scuola primaria, e dalla scuola secondaria di primo grado. Il secondo ciclo, comprende il sistema dei licei e quello dell'istruzione e della formazione professionale. Tutti i percorsi del secondo ciclo permettono di accedere all'Università. ...

Straniero temporaneamente presente (stp)

Antonio Scognamiglio - 7 gennaio 2009

Ai cittadini stranieri presenti irregolarmente viene assegnato un codice di identificazione, chiamato STP (Straniero Temporaneamente Presente), valido per 6 mesi e rinnovabile. L'accesso alle strutture sanitarie da parte del cittadino straniero irregolarmente presente in Italia non comporta la segnalazione alle autorità di polizia, tranne nei casi in cui la denuncia sia obbligatoria per legge. Posso accedere a prestazioni sanitarie se non ho danaro per pagare il ticket? Se il cittadino straniero non dispone di sufficiente danaro, pagherà solo una parte del ticket (quota di partecipazione). Il cittadino straniero totalmente sprovvisto di danaro (situazione di indigenza) può essere esonerato dal pagamento ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca