Cessione dei crediti

Fatture energia elettrica e gas: arrivano i cacciatori di bollette » eni, enel, edison e sorgenia si affidano a società di recupero crediti

Andrea Ricciardi - 25 febbraio 2017

Le società erogatrici di energia non riescono più a riscuotere le somme delle fatture inviate ai consumatori, così, entrano in scena i cacciatori di bollette: scopriamo chi sono. Dall'inizio della crisi, ormai circa 10 anni fa, molte famiglie e aziende italiane sono in difficoltà. Chi ha perso il proprio lavoro, ...

La notifica della cessione del credito e le implicazioni per il debitore

Marzia Ciunfrini - 19 settembre 2015

Come sappiamo il creditore C (tipicamente una banca o una finanziaria) che ha erogato il prestito al debitore D, può cedere il suo credito ad un soggetto terzo che indicheremo con T (tipicamente una società di recupero crediti). In un simile contesto, il creditore C viene indicato come creditore cedente, ...

Cessione crediti ed opponibilità al fallimento del cedente

Piero Ciottoli - 30 luglio 2015

Qualora il cessionario abbia pagato in tutto o in parte il corrispettivo della cessione ed il pagamento abbia data certa, la cessione è opponibile al fallimento del cedente dichiarato dopo la data del pagamento. La norma dispone anche che l'efficacia della cessione verso i terzi non è opponibile al fallimento ...

Crediti insoluti - iscrizione in bilancio cessione e norme fiscali

Giorgio Valli - 20 marzo 2015

I crediti devono essere iscritti in bilancio secondo il valore presumibile di realizzazione: essi vanno valutati secondo il valore presumibile di realizzazione da calcolare, tenendo anche conto di quotazioni di mercato ove esistenti, in base alla situazione di solvibilità dei debitori. Nel calcolo del valore presumibile di realizzazione inoltre tenersi ...

Danni ad un immobile - il diritto al risarcimento non si trasferisce con la proprietà

Giorgio Martini - 3 dicembre 2014

Il diritto al risarcimento dei danni causati ad un immobile non costituisce un accessorio del diritto di proprietà sull'immobile stesso, trasmissibile automaticamente con la sua alienazione, ma ha natura personale, in quanto compete esclusivamente a chi, essendo proprietario del bene all'epoca dell'evento dannoso, ha subito la relativa diminuzione patrimoniale. Ne ...

Cessione del credito - inefficace se effettuata dopo il pignoramento

Loredana Pavolini - 1 ottobre 2014

La cessione del credito è efficace nei confronti del debitore ceduto quando questi l'ha accettata o quando gli è stata notificata. Il codice civile aggiunge, inoltre, che il debitore non è liberato se paga al cedente pur essendo a conoscenza dell'avvenuta cessione. La disposizione, tuttavia, non autorizza a ritenere che ...

Può essere oggetto di cessione anche il diritto di credito al risarcimento del danno non patrimoniale

Giovanni Napoletano - 9 ottobre 2013

Il credito da risarcimento del danno da sinistro stradale è suscettibile di cessione, in ossequio al principio della libera cedibilità del credito posto agli articoli 1260 e seguenti del codice civile. Tale principio è stato affermato in particolare con riferimento alla cessione del diritto di credito al risarcimento del danno ...

Sinistro stradale » e' cedibile il credito da risarcimento del danno non patrimoniale

Giovanni Napoletano - 9 ottobre 2013

Vediamo cosa ne pensano i giudici di legittimità sulla possibilità di cedere il credito da risarcimento del danno non patrimoniale originato da sinistro stradale C'è la possibilità, per l'assicurato, di cedere anche il diritto al risarcimento del danno non patrimoniale, biologico e morale causato da un sinistro stradale. Questo importante ...

Recupero crediti - la cessione pro soluto dei contratti di leasing

Paolo Rastelli - 8 luglio 2013

Le operazioni di cessione pro-soluto assumono sempre maggiore importanza nel panorama finanziario italiano e le imprese che fanno ricorso a questa tecnica sono ormai numerose. Le banche, di fatto, sono tra i principali fruitori di tale attività e ciò per finalità diverse. La funzione economica di un'operazione di tal genere ...

Crediti inesigibili e cessione pro soluto

Paolo Rastelli - 4 luglio 2013

COME NOTO, TUTTI I CREDITI CONCORRONO A FORMARE L'ATTIVO DEL BILANCIO - anche quelli che in realtà non vi concorrono per niente poichè sono inesigibili o considerati dubbi o persi. Poichè è chiaro che altrimenti il bilancio che li riporta nell'attivo non corrisponderebbe alla realtà, sarebbe falso - e ingannerebbe ...

Contenuti suggeriti da Google

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti