Compensazione della cartella esattoriale

Compensazione fra cartelle esattoriali, debiti con l'agenzia delle entrate e crediti vantati verso la pubblica amministrazione

Andrea Ricciardi - 14 luglio 2016

Le disposizioni previste dal decreto del Ministro dell'economia e delle finanze di concerto con il Ministro dello sviluppo economico del 24 settembre 2014, recante Compensazione, nell'anno 2014, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della pubblica amministrazione, ...

Per il fisco è reato compensare un credito inesistente o un credito non spettante

Giorgio Valli - 11 settembre 2015

Le norme tributarie (articolo 10 quater del D.Lgs. 74/2000) puniscono la condotta di chi utilizzi in compensazione nelle dichiarazioni di imposta, crediti non spettanti ovvero inesistenti, per un ammontare superiore, per ogni periodo di imposta, ad Euro 50 mila. Va tuttavia precisato che, mentre il concetto di credito inesistente è ...

Compensazione fiscale - confermate le regole attualmente in vigore

Paolo Rastelli - 4 agosto 2015

Imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della Pubblica Amministrazione per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali, ai fini della compensazione, qualora la somma iscritta a ruolo sia inferiore o pari al credito vantato, dovranno accreditarsi presso la piattaforma informatica dedicata gestita dalla ...

L'enciclopedia delle cartelle esattoriali di equitalia » guida semplificativa per il contribuente/debitore

Andrea Ricciardi - 5 gennaio 2015

Tutto ciò che il contribuente deve conoscere sulle cartelle esattoriali di equitalia. Nell'articolo che segue, istruiremo il contribuente/debitore su tutto ciò che riguarda le cartelle esattoriali di Equitalia. Forniremo chiare delucidazioni su come e dove pagare, cosa fare quando si riceve una cartella, come e quando chiedere l'annullamento. Istruiremo su ...

Cartelle esattoriali di equitalia » compensazione per quelle notificate entro il 31 marzo 2014: ora è ufficiale

Andrea Ricciardi - 11 ottobre 2014

Confermata la possibilità per professionisti e imprese di effettuare la compensazione delle cartelle esattoriali notificate entro il 31 marzo 2014. In Gazzetta Ufficiale ieri, 10 ottobre 2014, è stato pubblicato il decreto del Ministero dell'Economia e delle finanze di concerto con il Ministero dello Sviluppo economico sulla compensazione, nel 2014, ...

Quando equitalia definisce un soggetto inadempiente - la compensazione diretta delle cartelle esattoriali non pagate con i crediti vantati nei confronti della pa

Ludmilla Karadzic - 22 settembre 2014

Com'è noto, la Pubblica Amministrazione, prima di corrispondere a chiunque un importo superiore a diecimila euro, deve inoltrare ad Equitalia una richiesta di verifica della posizione debitoria del beneficiario. La procedura di accertamento, affidata ad Equitalia, si sostanzia nel verificare l'eventuale morosità del beneficiario rispetto all'obbligo di pagamento derivante dalla ...

Certificazione dei crediti vantati dalle imprese nei confronti delle pubbliche amministrazioni » il vademecum

Gennaro Andele - 5 agosto 2014

Per favorire lo smobilizzo dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della Pubbliche Amministrazione (PA), le stesse devono certificare, su istanza del creditore, gli eventuali crediti relativi a somme dovute per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali ( crediti commerciali). Il processo di certificazione è totalmente gratuito e gestito tramite ...

Equitalia » chi ha pendenze tributarie non riceverà pagamenti dalla pubblica amministrazione per importi superiori a diecimila euro

Andrea Ricciardi - 1 aprile 2014

Compensazione forzata: la Pubblica Amministrazione (PA), in debito per importi superiori a 10 mila euro, prima di pagare, deve interrogare Equitalia. I soggetti pubblici, ovvero le pubbliche Amministrazioni e società a totale partecipazione pubblica, prima di effettuare un pagamento di importo superiore a 10.000 euro, devono procedere alla verifica di ...

Equitalia » vi spieghiamo come effettuare la compensazione

Carla Benvenuto - 12 novembre 2013

Equitalia e la compensazione: se si hanno pendenze debitore indicate nelle cartelle esattoriali, è possibile saldarle utilizzando i crediti commerciali vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione (PA). Scopriamo come. Il cittadino ha la possibilità di pagare i debiti tributari, previdenziali e assistenziali oggetto di cartelle utilizzando eventuali crediti commerciali maturati ...

Compensazione della cartella esattoriale con i crediti di imposta – procedura e modelli

Paolo Rastelli - 25 agosto 2013

Con la direttiva di Equitalia del 15 giugno 2009 il contribuente può scegliere di pagare i debiti indicati nella cartella di pagamento utilizzando i crediti d'imposta di cui è beneficiario. Prende avvio, dunque, la procedura di compensazione tra i debiti indicati nelle cartelle di pagamento ed i crediti di imposta. Equitalia, ...

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
cartelle di pagamento
compensazione della cartella esattoriale

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su compensazione della cartella esattoriale. Clicca qui.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info

la sitemap del blog
staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti