Tutela del debitore e della sua privacy, difesa dai creditori - consigli

Opposizione all'esecuzione - non si applica la sospensione dei termini durante il periodo feriale

Lilla De Angelis - 29 gennaio 2017

Il periodo di sospensione feriale dei termini processuali cade tra il 1° agosto ed il 15 settembre: durante il periodo feriale dei magistrati le corti di appello ed i tribunali ordinari trattano le cause civili relative ad alimenti, alla materia corporativa, ai procedimenti cautelari, ai procedimenti per l'adozione di provvedimenti ...

Interessi semestrali per il ritardato rimborso delle imposte pagate ma non dovute o versate in eccedenza al dovuto - regole e modalità di applicazione

Giorgio Martini - 11 gennaio 2017

Gli interessi dovuti per il ritardo nel rimborso delle imposte dirette (IRPEF, IRAP, IRES), ai sensi dell'articolo 44 del Decreto del Presidente della Repubblica 602/1973, a differenza degli ordinari interessi che, in quanto frutti civili, si acquistano di giorno in giorno, maturano, per ogni semestre intero, escluso il primo, con ...

Decreto ingiuntivo, opposizione a decreto ingiuntivo e mediazione obbligatoria

Lilla De Angelis - 2 gennaio 2017

Attraverso il meccanismo della mediazione obbligatoria il legislatore si è posto come obiettivo quello di rendere il procedimento giudiziale la extrema ratio: cioè l'ultima possibilità dopo che le altre possibilità sono risultate precluse. Quindi l'onere di esperire il tentativo di mediazione deve allocarsi presso la parte che ha interesse al ...

Le telefonate e gli sms degli addetti al recupero crediti possono integrare il reato di molestia o disturbo al debitore

Lilla De Angelis - 30 settembre 2016

Abbiamo spesso invitato i debitori a rivolgersi all'Autorità giudiziaria con un esposto denuncia a fronte delle insistenti telefonate effettuate dagli addetti al recupero crediti che si reiterano nel tempo, anche dopo la chiara diffida verbale del debitore ad astenersene. Il diritto del debitore a non essere molestato via telefono, o ...

L'imprenditore può essere dichiarato fallito entro un anno dalla data di cancellazione dell'impresa dall'apposito registro - anche se l'attività è effettivamente cessata in epoca anteriore

Roberto Petrella - 30 agosto 2016

Il termine di un anno, entro il quale l'imprenditore che abbia cessato la sua attività può essere dichiarato fallito, decorre dalla cancellazione dal registro delle imprese, senza possibilità per l'imprenditore medesimo di dimostrare il momento anteriore dell'effettiva cessazione dell'attività, perché solo dalla suddetta cancellazione la cessazione dell'attività viene formalmente portata ...

Sovraindebitamento e legge 3/2012 - a chi può rivolgersi il debitore per farsi assistere nella procedura di composizione della crisi debitoria

Tullio Solinas - 23 agosto 2016

Come sappiamo, nelle procedure per la composizione delle crisi da sovraindebitamento disciplinate dalla legge 3/2012, e cioè per la presentazione di un'ipotesi di accordo con i creditori (da parte di un professionista non fallibile), di un piano di rientro dal debito del consumatore non professionista o di una proposta di ...

Nessun tasso di interesse a favore del creditore fra luglio e dicembre 2016 per ritardo nei pagamenti relativi a transazioni commerciali

Patrizio Oliva - 3 agosto 2016

Il saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali, a partire dal 1° luglio fino al 31 dicembre 2016, è pari allo 0%. Si tratta di quanto disposto ai sensi dell'articolo 5 del decreto legislativo 231/02 e riportato dalla Gazzetta ...

Agevolazioni fiscali per acquisto prima casa da parte di coniugi in comunione legale - se uno dei coniugi non trasferisce la residenza anagrafica nell'immobile acquistato è necessario dimostrare la coabitazione

Giorgio Valli - 1 luglio 2016

Per quanto riguarda l'imposta di registro e i relativi benefici per l'acquisto della prima casa da parte di coniugi in comunione legale, il requisito della residenza va riferito alla famiglia, per cui ove l'immobile acquistato sia adibito a tale destinazione non rileva la diversa residenza di uno dei due coniugi ...

Visite domiciliari - l'agente di recupero crediti può essere costretto ad esibire, su richiesta, copia della licenza rilasciata dalla questura con l'elenco dei soggetti abilitati

Ludmilla Karadzic - 8 giugno 2016

Per svolgere la propria attività, le imprese specializzate nel recupero stragiudiziale dei crediti devono possedere la licenza di cui al testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS) che è rilasciata dal Questore e vale per tutto il territorio nazionale. In particolare, l'articolo 115 del TULPS (Regio Decreto 773/1931) dispone, ...

Recupero crediti - l'antitrust sanziona ancora la prassi di notificare decreti ingiuntivi ed atti di citazione in giudizio presso un foro diverso da quello del debitore consumatore

Giovanni Napoletano - 1 giugno 2016

Sanzioni per complessivi tre milioni e 310 mila euro sono state irrogate dall'Antitrust a tre compagnie assicurative. A giudizio dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM o Antitrust), le società hanno messo in atto pratiche commerciali scorrette, in quanto aggressive, per recuperare i propri crediti. La pratica commerciale oggetto ...

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
tutela del debitore
tutela del debitore e della sua privacy, difesa dai creditori - consigli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tutela del debitore e della sua privacy, difesa dai creditori - consigli. Clicca qui.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info

la sitemap del blog
staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti