Attualità gossip politica

Il nuovo ddl sulla concorrenza che potrebbe cambiare il mondo delle liberalizzazioni » pillole informative

Patrizio Oliva - 3 marzo 2015

Il disegno di legge sulla concorrenza prevede una serie di significative innovazioni, che vanno dall'rc auto al notaio, passando per fondi pensione, banche, farmacie ed altro. Il ddl Concorrenza, a parere del governo, punta a far calare le tariffe o diminuire i prezzi e aprire pezzi di mercato oggi non tanto accessibili per nuove iniziative imprenditoriali. Queste misure, in teoria, potrebbero portare a un aumento del Pil fino a 2,6 punti in 5 anni. Comunque, sebbene sia un disegno di legge (e, quindi, un testo che necessiterà di tutto l'iter di approvazione parlamentare), quanto approvato dal Consiglio dei Ministri il ...

Tesoro, mi si sono ristretti i lettori del postamat!

Ornella De Bellis - 21 dicembre 2014

Gli ATM (Automated Teller Machine) di nuova generazione installati da Poste Italiane, meglio conosciuti come POSTAMAT, leggono dal microchip delle carta BancoPosta a doppia funzione (banda magnetica e microchip) le informazioni (numero cliente e numero di conto corrente) necessarie ad autorizzare l'erogazione delle banconote. In pratica, i dati vengono acquisiti direttamente dal microchip, eliminando il rischio di intercettazione delle informazioni memorizzate nella banda magnetica e la conseguente possibilità di clonazione della carta BancoPosta. Dunque, la banda magnetica di cui è dotata la carta BancoPosta dotata di microchip (che essenzialmente serve a mantenere la compatibilità con gli ATM di vecchia generazione) ...

Attenzione alle monete false da 1 e 2 euro coniate dai cinesi

Ornella De Bellis - 12 dicembre 2014

Nell'ambito di un'indagine condotta dal nucleo antifalsificazione monetaria dei carabinieri, è stato eseguito il più importante recupero di monete false dall'introduzione dell'euro: è stato sequestrato, infatti, un container con 306 mila monete, da uno e due euro, per un importo complessivo di oltre mezzo milione di euro. L'aspetto clamoroso sta nel fatto che la fabbrica di monete false è a Shangai: novità assoluta, un sequestro di questo genere è il primo mai eseguito al mondo, a quanto riferiscono gli investigatori. Per la prima volta nel campo della contraffazione si dimostra il coinvolgimento diretto di gruppi cinesi nell'organizzazione del traffico internazionale ...

Strisce pedonali » attraversi la strada troppo lentamente? scatta la multa

Giuseppe Pennuto - 10 dicembre 2014

Anziano multato sulle strisce pedonali perché attraversava la strada troppo lentamente. Andava troppo piano sulle strisce pedonali ed è stato multato dai vigili. Lui è un pensionato di 85 anni, con un andatura, inoltre, parecchio claudicante. E' possibile, dunque, che la sua traversata dell'incrocio tra corso Torino e corso Bosio, a Pinerolo, nel Torinese, non sia stata delle più celeri. Ma quando si è visto staccare la sanzione di 41 euro, anche il nonnino è caduto dalle nuvole. Una vicenda che, senz'altro, farà discutere. Si tratta di una multa fatta da un vigile troppo zelante o effettivamente il pensionato, incurante ...

Guida in stato di ebbrezza? » chiamare il proprio avvocato sul posto non sempre può essere utile

Patrizio Oliva - 10 dicembre 2014

Guida in stato di ebbrezza: lo trovano positivo all'alcol test e chiama il suo avvocato ma...è ubriaco anche lui. La polizia stradale, impegnata nel controllo del territorio intorno a Cosenza, stava effettuando gli alcoltest ai posti di blocco durante un weekend di ordinaria follia, ma di certo non si aspettava di trovarsi di fronte ad uno spettacolo del genere. Quanto successo, infatti, ha del clamoroso e del comico. Un uomo, fermato in auto, visibilmente su di giri, era stato sottoposto all'alcoltest per verificare se stesse procedendo a guida in stato di ebbrezza. L'etilometro, senza lasciare spazio ad equivoci, aveva evidenziato, ...

Vecchie cartelle esattoriali di equitalia » stop ai controlli sotto i 300 euro?

Patrizio Oliva - 5 dicembre 2014

Le vecchie cartelle esattoriali che Equitalia non è riuscita a riscuotere saranno cancellate in automatico se non valgono più di 300 euro. Nel testo della Legge di Stabilità, per ora approvato alla Camera, è stato inserito un emendamento, che di fatto, suona come una nuova sanatoria per le cartelle esattoriali: sembra che verrà cancellato il debito a chi ha ricevuto vecchie cartelle non superiori a 300 euro di importo. In questo senso, non verrà considerata la sommatoria delle cartelle ricevute, ma il singolo importo. Come chiaramente spiegato nel nostro blog, Equitalia è chiamata a riscuotere i crediti per conto di ...

Iva » il nuovo inesorabile aumento è stato approvato alla camera

Patrizio Oliva - 30 novembre 2014

Manca solo l'approvazione del Senato per rendere definitiva la legge di Stabilità: tra le note, aumento dell'IVA al 25,5%. Nel 2018 l'Iva potrà aumentare sino al 25.5% Dalla Camere, infatti, arriva il primo via libera alla legge di Stabilità, che ora passerà al Senato per l'ultima approvazione. Se anche il Senato darà l'ok, sarà confermato, dunque, anche l'aumento dell'IVA, che verrà spinta fino al 25,5% grazie alla famigerata clausola di salvaguardia, ovvero una previsione che scatta in automatico se non vengono raggiunti determinati obiettivi di bilancio e di spending review. In parole povere, con questa clausola, dopo l'approvazione la legge, ...

Multe da autovelox » a milano un disastro: pioggia di ricorsi e verbali nulli

Giuseppe Pennuto - 18 novembre 2014

Autovelox, a Milano annullate migliaia di multe. Autovelox: tutti contro il Comune di Milano. E' un problema, veramente, che si sta proponendo in tutta Italia, ma a Milano in modo particolare, essendo una grande città. La causa è in una norma contraddittoria: il Codice della Strada dà 150 giorni dall'infrazione per notificare la multa stradale al contravventore, mentre una legge del 2010 ha posto un termine di 90 giorni, senza specificare da quando. A Milano hanno scelto questa interpretazione: i 90 giorni partono da quando il vigile apre il fascicolo di quella determinata multa. Quindi, stando all'interpretazione del Comune, quei ...

Gli viene cambiato il contatore di energia elettrica » il consumatore riceve bollette pazze per due anni

Patrizio Oliva - 16 ottobre 2014

Gli cambiano contatore di energia elettrica, riceve bollette pazze per due anni. Quando io tecnici della società gli hanno cambiato il contatore di energia elettrica, circa due anni fa, non pensava minimamente di essere alle prese con l'inizio di un calvario che sarebbe durato per anni. Da allora, infatt,i a casa dell'uomo sono cominciate ad arrivare bollette con valori assurdi e cifre da pagare altrettanto folli. È la storia di un cittadino di Scorzé, piccola cittadina della provincia di Venezia che si è visto arrivare bollette che vanno da 1.400 a 1.700 euro alla volta per un normale appartamento di ...

Accesso all'anagrafe tributaria - non solo equitalia ma anche creditori privati banche e finanziarie

Annapaola Ferri - 15 settembre 2014

Fra le misure per la tutela del credito, nonché per la semplificazione e l'accelerazione del processo di esecuzione, contenute nel decreto legge numero 132 del 12 settembre 2014 del governo Renzi, particolarmente incisive risultano quelle che consentono, a creditori privati, banche e finanziarie, l'accesso all'Anagrafe Tributaria, alle informazioni riconducibili ai conti correnti del debitore e ai rapporti intrattenuti dal debitore con datori di lavoro o committenti. Di seguito, i punti salienti dell'articolo 492 bis introdotto, ex novo dal decreto legge, nel codice di procedura civile. Su istanza del creditore procedente, il presidente del tribunale del luogo in cui il debitore ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca