Richiesta di sospensione della riscossione per intervenuta prescrizione, decadenza o inesigibilità del credito sotteso alla cartella esattoriale

La legge di Stabilità 2013 (legge numero 228/12) in vigore dal 1° gennaio 2013, stabilisce che se un cittadino ritiene non dovuta una una cartella di pagamento, un avviso e/o un atto di procedura cautelare/esecutiva, può presentare direttamente a Equitalia una dichiarazione per chiedere la sospensione della riscossione nei casi di:

  1. prescrizione o decadenza del diritto di credito sotteso, intervenuta in data antecedente a quella in cui il ruolo è reso esecutivo;
  2. provvedimento di sgravio emesso dall'ente creditore;
  3. sospensione amministrativa comunque concessa dall'ente creditore;
  4. sospensione giudiziale, oppure da una sentenza che abbia annullato in tutto o in parte la pretesa dell'ente creditore, emesse in un giudizio al quale il concessionario per la riscossione non ha preso parte;
  5. pagamento effettuato, riconducibile al ruolo in oggetto, in data antecedente alla formazione del ruolo stesso, in favore dell'ente creditore;
  6. qualsiasi altra causa di non esigibilità del credito sotteso.

La dichiarazione va presentata entro 90 giorni dalla ricezione dell'atto che si contesta e deve essere accompagnata dalla documentazione che giustifica la richiesta.

Se dopo 220 giorni dalla presentazione della domanda l'ente creditore non fornisce alcuna risposta, gli atti contestati vengono annullati.

Anche in riferimento alla procedura di richiesta di sospensione della riscossione ai sensi della legge 228/12, va ricordato che essa non sospende automaticamente il termine per proporre ricorso giudiziale. Nell'attesa dell'accoglimento o del rigetto dell'istanza, sarà opportuno e prudente avviare comunque il ricorso.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su richiesta di sospensione della riscossione per intervenuta prescrizione, decadenza o inesigibilità del credito sotteso alla cartella esattoriale. Clicca qui.

Stai leggendo Richiesta di sospensione della riscossione per intervenuta prescrizione, decadenza o inesigibilità del credito sotteso alla cartella esattoriale Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 26 luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 26 dicembre 2016 Classificato nella categoria autotutela sgravio rimborso sospensione rottamazione sanatoria condono della cartella esattoriale . Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento Numero di commenti e domande: 9

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 3 4 5

Contenuti suggeriti da Google

Altre info