Impugnazione della cartella esattoriale originata da crediti contributivi - Quando a chi e come presentare ricorso

L'opposizione contro l'iscrizione a ruolo per motivi inerenti al merito della pretesa contributiva deve essere proposta contro l'I.N.P.S. entro il termine di 40 giorni dalla data della notifica della cartella di pagamento, mediante ricorso intestato al Tribunale ordinario in funzione di Giudice del Lavoro nella cui circoscrizione ricade la Sede I.N.P.S. preposta a esaminare la posizione del contribuente.

Il giudizio è regolato dagli articoli 442 e seguenti del codice di procedura civile (articolo 24, commi 5 e 6 decreto legislativo numero 46/1999).

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su impugnazione della cartella esattoriale originata da crediti contributivi - quando a chi e come presentare ricorso.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • archimede 28 marzo 2011 at 08:50

    per cartelle inps non pagate e multe equitalia può mettere ipoteche su immobili o fermi amministrativi per auto di ditte individuali?

    • cocco bill 28 marzo 2011 at 13:08

      Ciao Archimede. Il suo quesito andrebbe riproposto nella sezione "cartelle esattoriali" del nostro forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è necessaria per poter ottenere risposta.

      Potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.