Riscossione cartella esattoriale nei confronti del coobbligato

Non ha alcuna importanza, adesso, perché e per come, il debito di cui si esige la riscossione con cartella esattoriale, sia stato iscritto a ruolo, nè assume rilevanza se il destinatario sia il debitore o il coobbligato.

Equitalia ha deciso di procedere nei confronti del coobbligato, cioè lei. Punto.

A lei, per l'importo iscritto a ruolo e riportato nella cartella notificatale, si applicheranno tutte le azioni di riscossione coattiva previste dalla legge.

Vale a dire iscrizione di ipoteca su immobili di sua proprietà, fermo amministrativo su veicoli d sua proprietà, pignoramento dei conti correnti che sono nella sua disponibilità, pignoramento presso terzi di eventuali crediti che lei vanta.

A meno che lei non ricorra nei termini, se ne ha motivo.

22 ottobre 2012 · Genny Manfredi

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su riscossione cartella esattoriale nei confronti del coobbligato. Clicca qui.

Stai leggendo Riscossione cartella esattoriale nei confronti del coobbligato Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 22 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte Numero di commenti e domande: 0

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info