\n\n

Oggi in esame alla camera un paio di emendamenti: 1- moratoria di un anno dei debiti con equitalia 2- fermo amministrativo per debiti superiori a 2 mila € 3- sogli per l'espropriazione immobiliare da 8000 € a 20 mila € 4- obbligo per il concessionario di inviare intimazione ad adempiere entro 30 giorni, se l'immobile oggetto di eventuale esecuzione è l'unico di proprietà del debitore residente

  • andrea80 6 giugno 2011 at 15:16

    Oggi in esame alla camera un paio di emendamenti:

    1- Moratoria di un anno dei debiti con Equitalia
    2- Fermo Amministrativo per debiti superiori a 2.000 €
    3- Sogli per l'Espropriazione immobiliare da 8000,00 € a 20.000 €
    4- Obbligo per il concessionario di inviare intimazione ad adempiere entro 30 giorni, se l'immobile oggetto di eventuale esecuzione è l'unico di proprietà del debitore residente.
    5- Revisione degli interessi prodotti dalle sanzioni.

    Personalmente, ritengo veramente misere (eccetto la prima) le misure in discussione. La soglia dei 2000,00 € è veramente un placebo, i guai infatti come abbiamo avuti modo di verificare più volte in questo forum, derivano da debiti ben più alti. Stessa cosa per la soglia dei 20.000,00 €. Per non parlare dell'obbligo di comunicazione, parliamo veramente dell'ABC. Attendiamo invece di verificare quanto inciderà il "taglio" degli interessi. Al momento, l'unica soluzione secondo il mio modestissimo parere sarebbe la moratoria di un anno, affiancata da una seria riforma della riscossione.

1 2 3 6

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo