\n\n

La cassazione conferma che una cartella esattoriale priva dell'indicazione del responsabile del procedimento è legittima se relativa a ruoli consegnati all'agente della riscossione fino al 31 maggio 2008 con ordinanza 4 settembre 2012, n

  • Annapaola Ferri 1 ottobre 2012 at 09:32

    La Cassazione conferma che una cartella esattoriale priva dell'indicazione del responsabile del procedimento è legittima se relativa a ruoli consegnati all'agente della riscossione fino al 31 maggio 2008

    Con Ordinanza 4 settembre 2012, n. 14791, la Corte di Cassazione ha chiarito che la sanzione della nullità per la mancata indicazione del responsabile del procedimento negli atti dell'Amministrazione finanziaria riguarda esclusivamente le cartelle relative a ruoli consegnati all'agente della riscossione successivamente al 1° giugno 2008.

    Tale interpretazione è condivisa sia dall'Agenzia delle Entrate (Circolare n. 16/2008) che dalle Sezioni Unite, che con Sentenza 11722/2010 avevano precisato che deve “escludersi che, anteriormente all'emanazione della disposizione impugnata [articolo 36, comma 4 ter, D.L. n. 248/2007 n.d.r.] alla mancata indicazione del responsabile del procedimento conseguisse la nullità della cartella di pagamento”.

1 3 4 5

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo