Cartella esattoriale - importo a debito ed ente creditore

Cartella esattoriale - Cosa è il ruolo

Il Ruolo è un elenco di Contribuenti Debitori che devono pagare un’imposta, una tassa, un contributo, una sanzione, un canone o altro e che non hanno versato o potuto versare direttamente all'ENTE Creditore (Stato, Regione, Provincia, Comune, INPS, INAIL, Consorzio, Ordine, Albo, Cassa di Previdenza Professionale etc.). Il Ruolo, [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale - Ente impositore e agente della riscossione

L’ENTE Creditore, per tale motivo denominato “IMPOSITORE”, con cadenza periodica, predispone il ruolo e lo invia all'Agente della Riscossione territorialmente competente, sulla base del domicilio fiscale dei Contribuenti affinché sia gestita la riscossione di quanto dovuto. L'Agente della Riscossione, ricevuto il ruolo, provvede alla stampa ed alla notifica della [ ... leggi tutto » ]

La cartella esattoriale - Quali funzioni assolve

La cartella esattoriale è il documento, composto da più pagine, con il quale vengono comunicate al contribuente le somme dovute risultanti dal ruolo. La cartella esattoriale prodotta e notificata dall'Agente della Riscossione assolve la funzione di: comunicazione al Contribuente della sua posizione debitoria nei confronti dell'Erario o degli altri [ ... leggi tutto » ]

Il pagamento della cartella esattoriale

Trascorsi 60 giorni dalla data di notifica del precetto senza alcun pagamento della cartella esattoriale, sempre che non sia stata concessa sospensione o dilazione della cartella esattoriale, si produce automaticamente lo stato di morosità del Debitore. Di conseguenza, a artire dal 61° giorno successivo alla notifica del precetto, l'Agente [ ... leggi tutto » ]