Il problema è capire se la notifica del 2006 è stata effettuata in modo conforme a quanto previsto dalla legge

Partiamo dalla presunta cartella notificata nel novembre 2006.

L'intimazione di pagamento interruttiva dei termini di prescrizione doveva essere notificata entro il 31 dicembre 2012: Poiché i termini si calcolano in riferimento alla data di consegna alla posta dell'atto, questa ultima notifica possiamo considerarla avvenuta correttamente, nei termini.

Il problema è, invece, capire se la notifica del 2006 è stata effettuata in modo conforme a quanto previsto dalla legge. In quella occasione lei avrebbe già potuto eccepire, con un ricorso, la prescrizione del credito che l'INPS asseriva di avere in relazione ai tributi da lei dovuti e non versati nel 1994.

Se la notifica della cartella esattoriale nel 2006 c'è stata, non le resta che chiedersi perchè non ha presentato ricorso a suo tempo. Se la notifica è viziata da nullità, lei può ancora evitare il pagamento che le viene richiesto.

In breve, dovrebbe recarsi all'INPS e presentare istanza di accesso agli atti per ottenere copia conforme di tutte le relate di notifica relative al mancato pagamento dei contributi di competenza dell'anno 1994. In particolare le interessa la relata di notifica che INPS asserisce essere stata effettuata nel novembre 2006. Ma già che ci si trova, chiederà anche di conoscere la data di consegna alle poste dell'intimazione pervenutale oggi.

23 ottobre 2012 · Paolo Rastelli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il problema è capire se la notifica del 2006 è stata effettuata in modo conforme a quanto previsto dalla legge.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.