Cartella esattoriale e obblighi per cittadini stranieri

Cosa si deve aspettare un cittadino straniero residente in italia nel caso riceva una cartella esattoriale?

Vorrei sapere da un esperto cosa si deve aspettare un cittadino straniero residente in italia ed uno non residente in italia nel caso riceva una cartella esattoriale.

Interessante anche sapere cosa aspettarsi nel caso un cittadino straniero residente, riceva una cartella e in seguito cambi residenza verso un paese diverso dall'Italia.

La cartella che fine fa?

Inoltre se il cittadino in questione, a prescindere dalla residenza, non ha alcun bene intestato e nemmeno un conto bancario elevato, che conseguenze rischia se non paga una cartella esattoriale?

Non essendoci nulla di pignorare cosa accade? La cartella muore o si trasforma in qualcosa di diverso?

Per la cartella esattoriale al cittadino straniero residente in Italia valgono le stesse regole di escussione coattiva applicate ai cittadini italiani

Per la cartella esattoriale al cittadino straniero residente in Italia valgono le stesse regole di escussione coattiva applicate ai cittadini italiani.

Nel caso in cui il cittadino straniero si trasferisce altrove, tutto dipende dall'importo della cifra dovuta e dall'esistenza o meno di trattati comunitari (in ambito UE) o bilaterali con il nuovo paese che ospita il debitore.

19 settembre 2012 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cartella esattoriale e obblighi per cittadini stranieri.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.