Cartella esattoriale originata da omesso o insufficiente pagamento del bollo auto

Ieri per errore ho provveduto al pagamento di un bollo auto relativo all'anno 2006, iscritto a ruolo il 24 10 2011, di cui mi è stata data notizia tramite cartella esattoriale equitalia lasciata nella buca delle lettere la scorsa settimana (gennaio 2012) e quindi non notificata.

Avendo constatato che i termini per il pagamento erano abbondantemente scaduti e credendo che l'atto di notifica all'interessato (mio marito) fosse stato fatto da più di due mesi, ho tempestivamente pagato l'importo richiesto.

A pagamento avvenuto, mio marito mi ha informato che la cartella era stata presa dalla cassetta postale una settimana prima, che pertanto non essendoci stata notifica non aveva intenzione di pagare, e che inoltre, essendo trascorsi 5 anni, Equitalia non poteva più richiederne il pagamento.

A questo punto, chiedo se esiste un modo per farsi rimborsare questo pagamento non dovuto.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cartella esattoriale originata da omesso o insufficiente pagamento del bollo auto. Clicca qui.

Stai leggendo Cartella esattoriale originata da omesso o insufficiente pagamento del bollo auto Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 24 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca