Quali sono le differenze tra la carta bancomat e la carta di credito?

La principale differenza rispetto alla carta di credito è rappresentata dalla modalità di addebito delle somme spese e/o prelevate da A.T.M.

Con la carta di debito l'addebito è contestuale. Quindi, per poter effettuare l'operazione, è necessario che il saldo del conto corrente al momento del pagamento sia sufficiente a coprire quanto speso o prelevato.

Con la carta di credito l'addebito sul conto corrente avviene in un momento successivo (di norma entro 30 giorni) grazie al fido concesso dalla banca al titolare della carta, previa valutazione della sua capacità di rimborsare le somme anticipate (vedi il decalogo carte di credito).

In considerazione delle differenze sopra descritte tra carte di credito e di debito prima di scegliere quale richiedere o se richiederle entrambe è necessario valutare con attenzione quale delle due risponda meglio alle proprie esigenze.

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
contratti di prestito - microcredito - usura
carte di credito di debito (bancomat) e carte revolving
bancomat » il decalogo

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quali sono le differenze tra la carta bancomat e la carta di credito?. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info